1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Accesso civico semplice

Accesso civico semplice è il diritto di chiunque di richiedere la pubblicazione di documenti, informazioni o dati che la Pubblica Amministrazione ha l'obbligo di pubblicare sul sito - sezione Amministrazione Trasparente -  ai sensi del D. Lgs. n. 33 del 14/03/2013 nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione. L'accesso civico è un diritto regolato dall'art. 5 del D.lgs. n. 33 del 14 marzo 2013, s.m.i.

Responsabile accesso civico

Il   diritto   di   accesso   civico   si   esercita   mediante   istanza   di   accesso   inviata   al   Responsabile dell’Accesso Civico, Luigi Cupido (nominato con atto prot. gen. 4640 dell’11 gennaio 2019).

Contatti:
email: accessocivico@comune.lucca.it
tel. 0583.442976

Responsabile della trasparenza

Il Responsabile della Trasparenza è il Segretario Generale, Dott. Corrado Grimaldi (nominato con Decreto n° 73 del 29 settembre 2017)

Contatti
email: rpct@comune.lucca.it
tel. 0583.4422

Come fare

La richiesta di accesso civico:

  • non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, per cui chiunque può esercitare l'accesso civico
  • non deve essere motivata
  • è gratuita
  • va redatta su apposito modulo
 

La richiesta deve essere indirizzata al Responsabile dell’accesso ed inoltrata con una delle seguenti modalità:

  • PEC: comune.lucca@postacert.toscana.it
  • email: urp@comune.lucca.it
  • Ap@ci (progetto ideato da Regione Toscana che permette a cittadini, imprese e associazioni di inviare documenti alle Pubbliche Amministrazioni senza l'obbligo della Posta Elettronica Certificata)
  • posta ordinaria all'indirizzo: Ufficio Protocollo - Piazza S. Maria Corteorlandini, 3
  • consegnata direttamente all'URP o all'Ufficio Protocollo del Comune

Nel caso venga inviata a mezzo posta o consegnata direttamente all'URP, laddove la richiesta non sia   sottoscritta   dall'interessato   in   presenza   del   dipendente   addetto,   dovrà   essere   sottoscritta   e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità in corso di validità.

Entro  30 giorni   (termine   previsto  dall’art.   5 comma   6 del  Dlgs.  n. 33/2013)  dalla   presentazione dell'istanza, l'Amministrazione provvede a pubblicare sul sito i dati, le informazioni o i documenti
richiesti e a comunicare al richiedente l’avvenuta pubblicazione degli stessi, indicandogli il relativo collegamento ipertestuale.

Se i documenti, le informazioni o i dati richiesti risultano già pubblicati, nel rispetto della normativa vigente,   l’Amministrazione    indica    al   richiedente    il   relativo    collegamento    ipertestuale.
Nel caso di diniego totale o parziale dell’accesso o di mancata risposta entro il termine  indicato sopra il richiedente può (art. 5 commi 7 e 8 del Dlgs. N. 33/2013):

  • presentare richiesta di riesame al Responsabile dell’accesso, che decide con provvedimento motivato,  entro 20 giorni. In caso di rigetto  dell’istanza  potrà presentare ricorso al TAR;
  • solo se nel termine indicato il Responsabile dell’accesso non abbia risposto alla richiesta di riesame, il richiedente può chiedere l’intervento del Titolare del Potere sostitutivo;
  • presentare direttamente ricorso al TAR;
  • presentare ricorso al Difensore civico.

Potere sostitutivo

Il Titolare del Potere sostitutivo è il dott. Corrado Grimaldi, (nominato con Decreto n° 73 del 29 settembre 2017)

Contatti:
email: rpct@comune.lucca.it
tel.: 0583.4422

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 16 Maggio 2019, alle ore 9:28