1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Mercato Antiquario

Edizione agosto 2021 - sabato 14 e domenica 15

Si comunica che a seguito dell'entrata in vigore del Decreto Legge n. 52 del 22 aprile 2021 (c.d. Decreto Riaperture) in tema di ripresa delle attività economiche nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19, l'edizione agosto 2021 del Mercato dell'Antiquariato in programma per la terza domenica del mese e sabato antecedente come previsto dal vigente piano del commercio su aree pubbliche, si svolgerà regolarmente.

Si ricorda che anche durante lo svolgimento della manifestazione dovranno essere garantite da parte di tutti i partecipanti le misure di prevenzione e contenimento di carattere generale a tutela della salute di utenti e lavoratori previste dalle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome” relative al commercio al dettaglio su aree pubbliche - di cui all'Allegato 9 del DPCM 2 marzo 2021 nonché dall'Ordinanza n. 63 del 08/06/2020 della Regione Toscana avente ad oggetto “Contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Ulteriori misure per la Fase 2 relative a formazione, attività corsistica e commercio al dettaglio su area pubblica".

La straordinaria simbiosi fra le bancarelle e le vie e piazze di Lucca

Il Mercato Antiquario Lucchese è ormai un appuntamento immancabile nel panorama lucchese. Ad oggi partecipano circa 220 espositori provenienti da tutta Italia ed è considerato uno dei più importanti del Paese, non solo per la dovizia degli oggetti esposti ma anche per la straordinaria simbiosi fra le bancarelle e le vie e piazze della città.
 
La terza domenica del mese e il sabato precedente Via del Battistero, Piazza Antelminelli, Piazza San Martino, Piazza San Giusto, Piazza San Giovanni e Piazza Bernardini si popolano di espositori e di numerosissimi visitatori, lucchesi e non.

Una manifestazione ormai fissa nel calendario di eventi quella del Mercato Antiquario Lucchese che nasce nel 1970, quando gli antiquari lucchesi insieme a ristoratori e commercianti di altri settori diedero vita alla prima edizione.
 
La tradizione antiquaria di Lucca ha invece origini ben più longeve: nasce nel medioevo quando le famiglie nobili erano solite cercare, in tutta Europa, pezzi esclusivi con i quali arricchire le proprie dimore.

 
 

Operatori assegnatari di posteggio nel mercato antiquario

Con determinazione dirigenziale n. 2549 del 22/12/2020 si è proceduto alla ricognizione ed approvazione della graduatoria relativa agli operatori assegnatari di posteggio nel mercato antiquario ai fini della miglior definizione delle procedure di scelta dei posteggi così come individuati nel nuovo assetto del mercato antiquario previsto dal vigente Piano del Commercio (approvato con deliberazione di consiglio comunale n. 46 del 20/06/2019) e nell’ottica di un corretto inquadramento dello stesso per l’applicazione degli istituti previsti dal vigente codice del commercio.


Accesso alla ZTL

Gli operatori titolari di postazione fissa o spuntisti dovranno accedere all'area mercatale attraverso i varchi di controllo chiedendo, ove non già in possesso di permesso annuale, il permesso giornaliero alla ZTL al competente ufficio permessi della Soc. Metro.


Per informazioni

Mercati e Commercio su Aree Pubbliche
tel.: 0583.442383 dal lunedì al venerdì
fax: 0583.442174


Ordinanze

Ordinanza n. 1421 del 02/08/2021: Mercato Antiquario - modifiche temporanee alla circolazione ed alla sosta in alcune viabilità e piazze del Centro Storico (periodo: agosto 2021 - dicembre 2021)

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 17 Agosto 2021, alle ore 16:43