1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Assegnazione provvisoria di alloggi in condizioni di emergenza abitativa

breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili
Istanza di parte accompagnata da relazione del servizio sociale;
colloquio degli utenti che fanno tale richiesta con l'assistente sociale dell'U.O. 2.2, ai fini della valutazione della sussistenza e della gravità dell'emergenza abitativa; verifica in merito alla partecipazione al bando assegnazione alloggi E.R.P., esame della documentazione ed eventuali richieste di integrazione;
reperimento di informazioni in merito alla condizione di emergenza abitativa dichiarata attraverso il collegamento con il Servizio Sociale del Comune;
predisposizione della relazione sociale illustrante le peculiarità e la necessità dell'intervento;
seduta della Commissione Emergenza Casa in cui verranno presentati e discussi i casi e formazione di eventuale relativa graduatoria;
Soluzione individuata caso per caso:
in caso di disponibilità di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, provvedimento dirigenziale di assegnazione provvisoria.
Normativa di riferimento ERP:
Legge Regionale Toscana 96/1996 modificata con L.R.T. 45/1998
vai al sito della Regione Toscana

Delibera C.C. n. 61/1997
Regolamento comunale per le assegnazioni provvisorie di alloggio
vai ai Regolamenti Comunali
Note
In caso di mancata disponibilità di alloggi ERP, individuazione di soluzioni abitative alternative, attraverso Enti convenzionati con il Comune di Lucca:
Gruppo Volontari Accoglienza Immigrati (G.V.A.I.), che opera nel Comune di Lucca, in virtù di una convenzione. Reperisce alloggi sul mercato immobiliare attraverso il servizio di Agenzia Sociale per la Casa

Fondazione Casa Lucca (FCL)
Il Comune, in virtù di convenzione si avvale della collaborazione con Fondazione Casa Lucca per procedere alla definizione di progetti di housing sociale.
Normativa di riferimento Enti convenzionati: 
D.D. e Convenzione Annuale
responsabile del procedimento e recapiti
Aldo Intaschi
Tel. 0583/442580 - Fax.  0583/442601
email aldointaschi@comune.lucca.it
ove diverso, il soggetto competente all'adozione del provvedimento finale e recapiti
Il Dirigente
referenti e modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino
Contattando telefonicamente o presentandosi presso il soggetto gestore oppure agli uffici del Comune di Lucca:
Federica Nanì - tel. 0583.442610
email: socialecasa@comune.lucca.it
Carla Sargenti - tel. 0583.442618
email: csargenti@comune.lucca.it
Stefania Puccinelli - tel. 0583.442588
email: spuccinelli@comune.lucca.it
termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso
60 giorni dall'identificazione dell'alloggio
atto conclusivo
provvedimento dirigenziale di assegnazione provvisoria di alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica
procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio-assenso dell'amministrazione
 
atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica
Per l'assegnazione di alloggi ERP in emergenza si fa rinvio alle informazioni contenute nel bando e sulla pagina internet nella sezione "sociale, accoglienza e salute" del Comune di Lucca
vai al sito del Comune di Lucca

Per "Agenzia Sociale per la Casa" e "Fondazione Casa Lucca":
domanda da presentare direttamente al gestore del servizio Agenzia Sociale per la Casa compilando l'apposito modulo;
carta d'identità
autocertificazione relativa ad assenza di procedimenti penali;
copia del permesso di soggiorno (nel caso di cittadini stranieri);
certificazione relativa all'attività lavorativa ed al reddito
ufficio a cui presentare l'istanza
Ufficio Protocollo Generale
Via S. Maria Corteorlandini, 3-Centro Storico
L'ufficio è aperto:
lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 - martedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17
strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli
Richiesta di riesame al dirigente
Ricorso giurisdizionale al TAR o al Presidente della Repubblica
 
Vai alla pagina "diritti e tutela dei cittadini"
link di accesso al servizio on line
Non previsto
eventuale spesa prevista
 
modalità per l'effettuazione dei pagamenti
 
nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere
Segretario Generale
rpct@comune.lucca.it
risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento
 
risultati del monitoraggio periodico concernente il rispetto dei tempi procedimentali
In corso di aggiornamento
estremi relativi ai principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 08 Marzo 2018, alle ore 14:27