1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Servizi Prima Infanzia: contributi per le famiglie con figli in lista di attesa

Entro la fine del mese di agosto l'Amministrazione Comunale definirà le modalità di erogazione di contributi a favore delle famiglie con bambini che risultano essere nelle liste di attesa per accedere ai nidi comunali e che verranno iscritti alla frequenza di un asilo nido privato accreditato.

"Successivamente all'approvazione da parte della Giunta Comunale delle specifiche modalità di erogazione di tali contributi - spiega l'assessora alle Politiche Formative Ilaria Vietina -  verrà inviata una comunicazione a tutte le famiglie i cui bambini risultano in lista di attesa, contenente il modulo della domanda per l'elargizione del contributo, nella quale verrà dichiarata l'iscrizione del  loro bambino ad uno dei quattro nidi privati autorizzati ed accreditati dai Servizi Prima Infanzia Comunali ubicati sul territorio del Comune di Lucca".

Nel dettaglio, gli asili accreditati sono: "Il Cucciolo"  (viale S. Concordio, 81 - S. Concordio  tel 0583 587484), "Leone XII°" (via San Nicolao, 42 - tel 0583 494028), "Il Paese delle Meraviglie" (via De Gasperi, 232 - S. Anna tel 0583 511295) e "Scirocco" ( via S.S. Annunziata, 915 - S.S. Annunziata 0583 990029).

Il finanziamento per il Comune di Lucca ammonta a 151.694,30 euro, elargito dalla Regione Toscana attingendo dal Fondo Sociale Europeo nell'ambito del "Progetto di conciliazione vita familiare - vita lavorativa" rivolto ai servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi).
"Tale contributo - spiega l'assessora Vietina - è destinato alle madri di bambini in età utile per la frequenza dei servizi per la prima infanzia residenti nel Comune di Lucca, che non beneficiano di altri rimborsi o sovvenzioni economiche. L'ammontare del contributo mensile variabile da € 100,00 a  € 250,00  verrà erogato secondo le modalità specifiche che verranno definite al più presto dall'Amministrazione Comunale".

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31