1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Politiche abitative: consegnati 8 alloggi di edilizia sovvenzionata

Consegnati questa mattina 8 alloggi di edilizia residenziale pubblica di nuova costruzione posti in Via de Gasperi a Sant'Anna, località "Piaggetta".  L'intervento è stato finanziato dalla Regione Toscana.
"La richiesta abitativa è notevole, quello di oggi è un primo segno tangibile che si muove nella direzione dei bisogni e delle necessità delle famiglie - ha detto il Sindaco Alessandro Tambellini - Raccogliamo gli sforzi compiuti negli anni passati, consapevoli che molto resta da fare. E' per questo che improntiamo la nostra linea amministrativa nel perseguire con costante impegno l'obiettivo di rispondere alle impellenti necessità delle politiche abitative. Questo che siamo a consegnare stamattina - ha detto il primo cittadino rivolgendosi alle famiglie assegnatarie - è un patrimonio realizzato grazie agli sforzi di tutta la comunità. Vi chiediamo dunque di conservarlo con cura e di sentirlo vostro. Vorrei inoltre aggiungere - ha dichiarato il sindaco - che è volontà dell'Amministrazione, sul modello della sperimentazione della Fondazione Cassa di Risparmio, Fondazione Casa e Regione Toscana, muoversi in direzione di una politica abitativa che possa usufruire, acquistandoli, dei numerosi appartamenti rimasti invenduti sul nostro territorio al fine di proporli a canone calmierato in risposta all'emergenza casa. "Inauguriamo oggi una nuova fase delle politiche abitative sul Comune di Lucca che porterà, da qui alla fine dell'anno, alla consegna di circa 60 alloggi di edilizia sovvenzionata - ha aggiunto il presidente ERP  Francesco Franceschini - Ringrazio l'azienda che ha realizzato l'opera e tutti i tecnici che hanno reso possibile la consegna di questi alloggi. Non ci fermeremo qui perché è necessario portare risposte concrete alle centinaia di famiglie che necessitano di una casa".
"La consegna dei primi 8 alloggi rappresenta un dato molto positivo per l'amministrazione comunale tenuto conto del fatto che da molti anni non venivano assegnate più abitazioni e quindi il Comune era costretto a far fronte all'emergenza abitativa solo attraverso lo strumento del contributo in conto affitto per mantenere nuclei sul mercato privato o con gli alloggi di risulta nei momenti in cui si liberavano- ha dichiarato l'assessore con delega al Sociale Carla Reggiannini -   Già nei primi due mesi di mandato ho potuto toccare con mano il drammatico problema della richiesta abitativa. Perseguiremo con grande impegno l'obiettivo di dare risposte concrete".
Gli 8 alloggi della Piaggetta sono distinti in 3 diverse tipologie di superficie. All'interno dell'edificio vi sono infatti 3 appartamenti da 47 mq circa con soggiorno-cottura, camera matrimoniale, bagno; 3 da  63 mq circa con soggiorno-cottura, camera matrimoniale, cameretta, ripostiglio interno, bagno; 2 da 74 mq circa con soggiorno -cottura, due camere matrimoniali, ripostiglio e bagno. Tutti gli alloggi sono dotati di una cantinetta al piano terreno. 4 alloggi si collocano in classe energetica B, 3 alloggi in classe energetica C e 1 alloggio in classe energetica D.  
Gli alloggi sono stati assegnati sulla base del Bando Generale emesso nell'anno 2009 secondo la graduatoria disposta tenendo conto della composizione del nucleo familiare in relazione alla superficie dell'alloggio.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31