1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

L'Amministrazione Tambellini sblocca un'ingente somma per aziende e fornitori

 

Lo stanziamento segue quello di 2 milioni di euro avvenuto ad agosto

Prosegue l'impegno dell'Amministrazione Tambellini per colmare il debito accumulato negli anni dall'Ente verso aziende e fornitori. Seguendo quanto riportato nelle linee programmatiche del mandato elettorale, il Comune di Lucca ha sbloccato un'ingente cifra relativa ad investimenti. La tranche degli ultimi giorni dell'anno segue quella di agosto quando vennero sbloccati 2 milioni di euro.
 
Nonostante le restrizioni imposte dal Patto di Stabilità, e confermando comunque l'obiettivo richiesto, l'Amministrazione Tambellini è riuscita a stanziare, anche grazie alla liquidità creatasi alla riscossione dell'IMU, una cifra che si calcola intorno a 1,5 milioni di euro. Tra i debiti saldati, ve ne sono alcuni che giacevano da oltre un anno. Resta purtroppo ancora ingente però la somma delle cifre da saldare. 
 
Tra le aziende beneficiarie della somma stanziata, vi sono quelle che hanno portato a termine interventi di manutenzione stradale, edifici scolastici, impianti sportivi e, a vario titolo, sul patrimonio dell'ente. 
 
"Proseguiamo nella direzione di riuscire a elargire il pagamento ai fornitori entro i 60 giorni - spiega l'Amministrazioen Tambellini - In un momento di difficile congiuntura economica il Comune, tenendo conto delle limitazioni imposte dal Patto di Stabilità, intende mettere in campo tutti gli strumenti a disposizione per incontrare le esigenze e le legittime richieste delle aziende". 

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31