1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

"I giorni della scienza": per conoscere, per approfondire, per riflettere


 

Prosegue la serie di incontri della manifestazione "I giorni della Scienza" promossa dall'assessorato alla Cultura e la Biblioteca Civica Agorà in collaborazione con alcune scuole del territorio e diverse associazioni. Continua quindi il cammino dedicato alla riflessione attorno ai grandi temi che caratterizzano il nostro tempo con l'obiettivo di fornire nuovi strumenti di comprensione. Restano oramai due giornate per approfondire, scoprire e analizzare una lunga serie di aspetti legati alle scienze sociali, alla scienza in generale, all'etica: incontri che si rivolgono a tutta la cittadinanza.
Il secondo appuntamento è per Venerdì 15 marzo alle ore 17 presso il Teatro San Girolamo. Antonio Ereditato, direttore di un team di 150 fisici che al Cern di Ginevra che ha condotto di recente esperimenti sui neutrini, parlerà di uno dei settori più avanzati della fisica: quello delle particelle  astroparticelle. La conferenza si terrà secondo la seguente scaletta: lo stato dell'Arte, le sfide della fisica della particelle, Fisica astroparticellare: una nuova frontiera, il grande scenario:dall'infinitamente piccolo all'infinitamente grande, ruolo dei giovani e prospettive.
All'incontro, moderato dal professore emerito in Fisica dell'Università di Pisa Giorgio Bollettini, parteciperanno anche i docenti e gli studenti del 4° e 5° anno del Liceo Scientifico "A. Vallisneri" e dell'Istituto Tecnico industriale "E. Fermi" di Lucca.
Il terzo ed ultimo appuntamento de "I giorni della scienza" si terrà venerdì 19 aprile. In questa occasione si tratterà della aerostatica e delle importanti ricadute in campo meteorologico, geologico, chimico e fisico che questa disciplina ha avuto sullo sviluppo della scienza del '700 e '800. L'incontro sarà incentrato su di un nostro illustre concittadino: Vincenzo Lunardi che, con i suoi esperimenti e le sue ascensioni , dal 1784 in poi, ha dato inizio all'avventura dell'uomo nello spazio. Il 20 aprile sarà apposta una targa presso la casa natale di Lunardi, all'angolo tra Via M. Rosi e via dei Fossi.

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31