1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Il Comune di Lucca alla manifestazione promossa da Anci a Roma


 

L'assessore alle Finanze Antonio Sichi domani sarà a Roma in occasione dell'iniziativa promossa da Anci sul tema dell'emergenza sociale che va aggravandosi nelle nostre comunità e in particolare sulla necessità di sbloccare i pagamenti alle imprese da parte dei Comuni, al fine di alleviare il disagio sociale e occupazionale. 
 
Il Comune di Lucca appoggia quanto deliberato nelle scorse settimane dall'Ufficio di Presidenza dell'Anci riunitosi a Roma. Tra le proposte riportate nel documento, si chiede al Governo l'adozione di un atto che consenta di sbloccare i pagamenti per un importo pari a circa 9 miliardi da impegnare per spese in investimenti e opera; è stato deliberato inoltre che, qualora non giungano atti concreti da parte del Governo, i Comuni saranno invitati a effettuare i pagamenti dovuti utilizzando come riferimento un modello di delibera di giunta in una giornata "OGGI PAGO" da definire; viene chiesto inoltre a tutte le forze politiche di assumere in Parlamento un'autonoma iniziativa legislativa, affinché le gravi e impellenti questioni trovino immediata approvazione. 
 
"E' importante partecipare attivamente all'iniziativa promossa da Anci - dichiara l'assessore Sichi - Non solo per dare un segnale forte del disagio sociale e occupazionale che vivono cittadini e imprese anche del nostro territorio, ma anche per sottolineare le richieste deliberate da Anci nelle scorse settimane. Serve una manovra di svolta che consenta alle Pubbliche Amministrazioni di poter pagare puntualmente i fornitori e garantire così una crescita e uno sviluppo economico che altrimenti subisce una grave forma di stasi. Troppe le aziende che ad oggi non riescono ad andare avanti, trovandosi costrette ad abbandonare l'attività. In un momento di crisi come quello che oramai viviamo da tempo - aggiunge Sichi - servono fatti concreti per il rilancio e l'occupazione: per questo domani saremo a Roma a manifestare il bisogno queste impellenti necessità".

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31