1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Lucca Holding Servizi Srl: nominato Luca Bilancioni Amministratore Unico

Lucca Holding Servizi Srl: nominato Luca Bilancioni Amministratore Unico

L'Assemblea di Lucca Holding Servizi SRL, riunitasi ieri 13 maggio, ha approvato il Bilancio di esercizio 2012 e  nominato i nuovi vertici aziendali. Nell'ottica dell'applicazione della "spending review",  trattandosi di una Srl a totale partecipazione pubblica, l'Amministrazione Tambellini ha scelto di affidare ad un Amministratore Unico tutte le competenze prima spettanti al Consiglio di Amministrazione.

Lucca Holding Servizi S.r.l (LHS) nasce come ente strumentale della Lucca Holding S.p.A con la missione di progettare, pianificare, programmare e realizzare attività e servizi. L'azienda svolge il controllo degli impianti termici presenti sul territorio e gestisce un servizio di Customer Care centralizzato,  basato sul servizio di informazione telefonico per l'ente e per alcune delle società partecipate.

"Rivolgiamo il nostro più sentito ringraziamento al Consiglio di Amministrazione e al Revisore uscenti, per il servizio svolto in questi anni,  assolvendo il proprio ruolo con dedizione e competenza" -dichiara l'Amministrazione nel presentare le nuove nomine di Lucca Holding Servizi Srl.

E' stato nominato Amministratore Unico Luca Bilancioni, 50 anni, ingegnere libero professionista, operante nel settore della sicurezza elettrica delle macchine industriali, come progettista senior per i costruttori di impianti del territorio lucchese. E' attivo anche nel settore della formazione professionale e universitaria. E', infine, consulente nell'ambito della gestione dei sistemi aziendali di realtà nazionali del settore automobilistico.

L'Amministrazione ha inoltre chiamato a ricoprire il ruolo sia di Sindaco che Revisore unico il Rag. Daniele Bullentini, nato a Lucca nel 1963, da trent'anni svolge la professione di ragioniere commercialista ed ha il proprio studio situato nel Centro Storico.  Con decorrenza immediata è stato intanto assunto l'incarico di revisore.

L'Amministrazione Tambellini continua mantenere i compensi previsti per i diversi ruoli da ricoprire,  nella soglia del tetto di spesa stabilita ad inizio mandato. L'Amministratore Unico percepirà un compenso pari a 18 mila euro annui,  il sindaco e revisore unico di 8 mila euro. Si avrà così un risparmio di 51.500.000 euro annuo rispetto agli emolumenti percepiti dai precedenti organi amministrativi.




 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31