1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Piano Comunale di Protezione Civile

  • Le finalità di Protezione Civile sono realizzate attraverso la previsione dei rischi, la loro prevenzione, il soccorso alla popolazione colpita ed ogni altra attività necessaria e indifferibile, diretta al contrasto e al superamento dell'emergenza e alla mitigazione del rischio( Legge 225 del 1992 e s.m.i).
  • Le varie attività sono disciplinate dalla normativa nazionale e regionale, conformemente alle quali è redatto il Piano Comunale di Protezione Civile, che definisce l'organizzazione dell'ente in emergenza, le procedure interne e di raccordo con gli altri enti.
  • Il Piano Comunale di Protezione Civile, in conformità alla Legge Regionale n° 67 del 20 dicembre 2003, artt. 16 e 17, definisce il quadro dei rischi presenti sul territorio, disciplina l'organizzazione e le procedure per fronteggiare l'emergenza, censisce le risorse disponibili e stabilisce le procedure di raccordo con la Provincia in base a quanto previsto dal piano provinciale.
  • Il continuo mutamento dell'assetto urbanistico del territorio, la variazione del numero della popolazione residente ed il rinnovamento tecnologico delle strutture operative, richiedono  un continuo aggiornamento del Piano, sia per lo scenario dell'evento atteso sia per le procedure. E per questo viene periodicamente  aggiornata la banca dati del Piano e testate le procedure operative.

Normativa di riferimento

Legge n° 225 del 24 febbraio 1992 modificata dalla Legge n° 100/2012 e s.m.i.
Decreto Legislativo n° 212 del 31 marzo 1998
Decreto Legislativo n° 267 del 18 agosto 2000
Delibera G.R. 26 del 11 ottobre 2000
Legge Regionale n° 67 del 29 dicembre 2003
Regolamento Regionale n. 34 del 30 giugno 2004 (34/R)
Regolamento Regionale n° 69 del 1 dicembre 2004 (69/R)
Decreto R.T. n° 719 del 11 febbraio 2005
Regolamento Regionale n° 7 del 3 marzo 2006 (7/R)
Delibera G.R. n° 611 del 4 settembre 2006  
Regolamento Regionale n. 24 del 19 maggio 2008 (24/R)
Decreto R.T. n° 5729 del 3 dicembre 2008

Iter

  • Adozione del Piano Comunale di Protezione Civile da parte della Giunta Comunale;
  • Trasmissione del Piano adottato alla Regione Toscana e alla Provincia di Lucca per le osservazioni;
  • Approvazione del Piano da parte del Consiglio Comunale;
  • Pubblicizzazione del Piano sul sito del Comune di Lucca nella pagina della Protezione Civile;
  • Periodico aggiornamento dei dati e delle procedure, adottato con provvedimento dirigenziale.

Orario di apertura

Lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 13.15
Martedì e giovedì dalle 8.45 alle 17.15

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 08 Marzo 2018, alle ore 9:11