1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Consiglio Comunale, seduta del 10 settembre

Consiglio Comunale, seduta del 10 settembre

Dopo la fase dedicata alle interrogazioni, raccomandazioni e risposte, il Consiglio Comunale ha iniziato la discussione sulla delibera relativa alle nomine di consiglieri comunali per la composizione della commissione comunale per la formazione e l'aggiornamento degli alibi dei Giudici Popolari. Sono stati chiamati a far parte della suddetta commissione Ruggero Buchignani (PD) e Angelo Monticelli (Insieme per Favilla Sindaco). La pratica è stata approvata con 26 voti favorevoli e 1 astenuto.

Di seguito l'assemblea è passata al dibattito sulla delibera avente per oggetto "Riconoscimento debito fuori bilancio e contestuale 2° variazione al Bilancio di Previsione per l'esercizio 2013". In particolare, in conformità con quanto proposto dalla Giunta Comunale (deliberazione n°173 del 29 agosto 2013), è stata approvata la spesa complessiva di 100.182 mila euro (IVA e oneri compresi) resasi necessaria per l'esecuzione degli interventi di somma urgenza per i lavori di messa in sicurezza dell'area Via Lodovica e Via di Moriano, a seguito dell'evento franoso verificatosi il 13 marzo scorso. Dopo diversi interventi, la pratica è stata approvata con 17 voti favorevoli, 1 astenuto.

Il Consiglio Comunale è poi passato all'analisi dell'Ordine del Giorno presentato dal consigliere Celestino Marchini di Lucca per la costituzione di una commissione speciale d'indagine affinché sia verificata la congruità dei numeri riguardante lo sforamento delle UTOE col fine di rendere certi i dati che porteranno alla stesura dei nuovi strumenti urbanistici. Dopo un lungo di battito, il Consiglio ha approvato la richiesta del consigliere Marchini di rinviare la pratica.

Infine l'assemblea ha discusso l'ordine del giorno presentato dal consigliere Luca Leone (Impegno Comune). Il documento, alla luce di un emendamento illustrato dalla consigliera Valentina Mercanti (PD), impegna il sindaco e la giunta a portare all'attenzione del Consiglio Comunale una proposta di costituzione di una commissione mista tecnico-politica, anche in rappresentativa del Consiglio Comunale, capace di analizzare più nel dettaglio l'ipotesi di i fusione tra il Comune di Lucca, di Capannori e di altri comuni della Piana e di rapportarsi con un medesimo organismo costituto eventualmente dagli altri comuni della Piana. La pratica è stata approvata con 19 voti favorevoli, 2 contrari e 1 astenuto.

 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31