1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Writer Card: quando il graffito entra a far parte della sfera legale dell'espressione urbana. Firmato a Palazzo Orsetti il Protocollo d'Intesa per rendere possibile la pratica grafica sulle recinzioni dei cantieri edili

Writer Card: quando il graffito entra a far parte della sfera legale dell'espressione urbana. Firmato a Palazzo Orsetti il Protocollo d'Intesa per rendere possibile la pratica grafica sulle recinzioni dei cantieri edili

Firmato questa mattina a Palazzo Orsetti il Protocollo d'Intesa per l'utilizzo della writer card. A sottoscrivere l'accordo, insieme al Comune di Lucca, l'Associazione Industriali, Assoartigiani Lucca e l'associazione culturale "Quelchenonè". Il documento intende favorire e adottare opportune regolamentazioni per avvicinare i writers alla sfera legale dell'espressione urbana, diminuendo l'impatto sulle superfici murarie della città e sui monumenti pubblici e privati.

Per rendere fattiva tale agevolazione è stato ritenuto opportuno rendere possibile la pratica grafica sulle recinzioni dei cantieri edili, permettendo di elaborare progetti ambiziosi che si inseriscano nel contesto ambientale circostante. L'amministrazione comunale quindi, si impegna a definire, in collaborazione con gli altri soggetti firmatari, idonee regolamentazioni al fine di offrire la possibilità di verniciare le tavole di recinzione del cantiere, non solo di colore grigio come prevedono le attuali disposizioni comunali.

Secondo il Protocollo, l'Associazione degli industriali e Assoartigiani Lucca si impegnano a promuovere e a comunicare a tutte le aziende edili del sistema Confindustria la possibilità di personalizzare il cantiere nell'ambito del centro storico con diversi motivi grafici utilizzando, in via esclusiva, i writers iscritti a "Quelchenonè" e in possesso della writer card. Le Aziende edili interessate ad accogliere i writers dovranno comunicare all'Associazione degli Industriali della Provincia di Lucca il cantiere e l'orario in cui i writers potranno svolgere la loro attività, e confermare il sostegno alle spese per la realizzazione delle opere.

L'associazione culturale "Quelchenonè", dal canto suo, si attiverà nei confronti degli iscritti, che vogliano esprimere il proprio talento artistico sulle superfici autorizzate, affinché frequentino un corso minimo sulla sicurezza in cantiere, organizzato da Assoartigiani Lucca con la collaborazione del CPT Lucca. Le modalità per la realizzazione delle opere saranno raccolte in apposito regolamento, in cui verranno specificate anche le modalità per l'ottenimento dell'apposita card e per ricevere l'autorizzazione a realizzare l'opera artistica-murales.

Le parti firmatarie costituiranno, inoltre, un gruppo di lavoro al fine di valutare il bozzetto dell'opera che il writer vuole realizzare sul cantiere: l'approvazione definitiva verrà rilasciata dal Comune di Lucca con apposito atto.

L'associazione culturale "Quelchenonè" predisporrà un book fotografico contenente le opere realizzate e promuoverà questo tipo di attività grafica al fine di combattere e contrastare i fenomeni di anarchismo grafico.

Per informazioni: Assoartigiani Lucca tel. 0583 4441 - Associazione Quelchenonè - Sig.ra Tedeschi 329 5387140.

 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:31