1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Applicazione sanzione pecunaria ad istanza del cittadino

 
breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili
Procedimento di applicazione della sanzione pecuniaria ad istanza del cittadino, nei casi in cui non sia possibile la riduzione in pristino dello stato dei luoghi, limitatamente agli abusi edilizi per assenza o difformità dalla SCIA o eseguiti in parziale difformità dal Permesso di costruire.
l'istanza non è ammessa qualora le opere siano eseguite su immobili e aree vincolati ai sensi del D Lgs 42/2004 "Codice dei beni culturali e del paesaggio"
riferimenti normativi:
artt. 199 -200 - 206 - 209 L. R. 65/2014 "Norme per il governo del territorio"
vai al sito della normativa regionale
responsabile del procedimento e recapiti
Responsabile: Giuseppe Andracchio 
tel. 0583.442814
email: gandracchio@comune.lucca.it
ove diverso, il soggetto competente all'adozione del provvedimento finale e recapiti
Il Dirigente
referenti e modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino
Eva Gavagnin
tel.0583.442372
email: egavagnin@comune.lucca.it 

termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso
non previsto
atto conclusivo
ordinanza di ingiunzione
procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio-assenso dell'amministrazione
non previsto
atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica
per l'istanza, presentata all'U.O. 4.2 Edilizia Privata, non è prevista una modulistica standardizzata.
Elenco dei documenti: si rinvia all'elenco documenti necessari per il rilascio del titolo autorizzativo previsto per gli interventi da sanare.
ufficio a cui presentare l'istanza
Ufficio Protocollo Generale
Via S. Maria Corteorlandini, 3 - Centro Storico
L'ufficio è aperto:
lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00, martedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00
strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli
tutela amministrativa: istanza scritta e motivata in carta libera di revoca/annullamento del provvedimento indirizzata al dirigente o funzionario che ha sottoscritto l'atto.
tutela giurisdizionale:
ricorso dinanzi al T.A.R.Toscana 60 gg.
ricorso straordinario al Presidente della Repubblica 120 gg.
link di accesso al servizio on line
Non sono previsti link di accesso al servizio attivati o in corso di attivazione. E' necessario prima valutarne l'opportunità in considerazione della natura sanzionatoria dei provvedimenti, adottati dall'ufficio, costituenti la fase patologica di procedimenti di competenza di altri uffici (in particolare Edilizia Privata e Suap)
eventuale spesa prevista
 
modalità per l'effettuazione dei pagamenti
pagamento della sanzione pecuniaria:
bonifico IBAN: IT 26 N 05034 13701 000000000366
trasmissione di copia dell'attestazione di pagamento al Settore Dip.le 4 - Attività economiche ed edilizia
Supporto giuridico specialistico alle attività del Settore
(pianificazione, controlli e contenzioso) a mano, per posta o a mezzo fax al n. 0583 442381.
nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere
Segretario Generale
rpct@comune.lucca.it
risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento
non risultano indagini di customer satisfaction condotte su questo servizio.
risultati del monitoraggio periodico concernente il rispetto dei tempi procedimentali
è stato effettuato un preliminare lavoro di catalogazione di un totale di 1111 pratiche in corso, distinte in base alla fase procedimentale in cui si trovano.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 11 Febbraio 2019, alle ore 8:53