1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Arte, 150 opere per celebrare ricerca, storia e creatività. Inaugurata a Palazzo Guinigi la mostra "FiorGen arte Lucca". Sculture, acquerelli, punte secche, mosaici, scagliole, oli, acrilici di 39 artisti insieme all'esposizione personale di Giuliano Giuggioli

Arte, 150 opere per celebrare ricerca, storia e creatività. Inaugurata a Palazzo Guinigi la mostra "FiorGen arte Lucca". Sculture, acquerelli, punte secche, mosaici, scagliole, oli, acrilici di 39 artisti insieme all'esposizione personale di Giuliano Giuggioli

Centocinquanta opere di 40 artisti toscani contemporanei rendono omaggio alla città di Lucca, alla sua storia e alla sua creatività nella mostra intitolata "FiorGen Arte Lucca", inaugurata questa mattina a Palazzo Guinigi dal presidente della Fondazione per la ricerca scientifica FiorGen, professor Gianfranco Gensini, dall'assessore alla Cultura del Comune di Lucca, Alda Fratello e dal presidente dell'Opera delle Mura, Alessandro Biancalana.

La mostra, che resterà aperta fino al 30 marzo 2014 e ha ingresso gratuito, si snoda attraverso due itinerari. Il primo percorso conduce attraverso un viaggio fra le opere di Giuliano Giuggioli, artista di fama mondiale che ha partecipato alle ultime cinque edizioni dell'Art Expo di New York, dove è stato ospite dell'esclusivo Circolo degli Artisti. Molte delle opere esposte a Lucca sono state pubblicate dalla celebre rivista d'arte Anima Mundi (edizioni Eri/Rai, diretta da Gabriele La Porta). Il secondo tragitto conduce alla scoperta di sculture, acquerelli, punte secche, mosaici, scagliole, oli, acrilici realizzati da 39 celebri artisti diversi come Massimo Lomi, Luca Canavicchio, Elisa Nesi, Giuliano Caporali, Ambretta Mari, Enrico Landi, Elio Bargagni, Andrea Veronica Sole Costa, Giordano Pini e Paolo Galletti.

Realizzata con il patrocinio di MIBAC (Ministero dei Beni Artistici e Architettonici), Comune di Lucca e Opera delle Mura, la mostra è inserita negli eventi del Cinquecentenario delle Mura di Lucca ed è solo la prima di quattro manifestazioni organizzate nei prossimi mesi dalla Fondazione FiorGen Onlus, che si occupa di ricerca nella diagnosi precoce di malattie degenerative e genetiche.

"Con queste opere d'arte, inserite nello splendido palazzo Guinigi per un importante anniversario per la città, abbiamo voluto celebrare la storia e l'operosità dei lucchesi e allo stesso tempo dare una speranza per il futuro, attraverso l'eccellenza della ricerca scientifica di FiorGen", ha sottolineato Gensini.

"Celebrare insieme arte e ricerca non accade tutti i giorni - ha aggiunto l'assessore alla Cultura del Comune di Lucca Alda Fratello - Per questo è per noi un onore ospitare, all'interno degli eventi dedicati al Cinquecentenario delle Mura Urbane, una manifestazione realizzata che trova il patrocinio del Ministero dei Beni Artistici e Architettonici che non solo regala ai visitatori la visione di splendide opere, ma la possibilità di conoscere un'associazione che si occupa di ricerca di malattie degenerative e genetiche". Il presidente di Opera delle Mura, Biancalana, che ha fortemente creduto nella manifestazione ha ricordato che "ancora una volta le Mura sono diventate simbolo di valore economico e crescita culturale".

"La filantropia degli artisti che espongono ha trovato adeguata cornice nelle mura di questo nobile palazzo - ha commentato la curatrice della mostra, Barbara Santoro -, dove si armonizzano alla perfezione gli affreschi e le pareti storiche, l'arte del presente e la ricerca scientifica che ci proietta nel futuro".

La mostra FiorGen Arte Lucca resterà aperta fino al 30 marzo 2014 a Palazzo Guinigi. Orario d'apertura: venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18. Ingresso gratuito.

 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:32