1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Consiglio Comunale, seduta del 6 maggio

7 Maggio 2014

Dopo la fase dedicata alle raccomandazioni e risposta alle interrogazioni il Consiglio Comunale è passato alla discussione di alcune proposte di delibera propedeutiche al Bilancio di Previsione. La prima proposta discussa è stata quella riguardante l'approvazione del regolamento per l'applicazione dei tre tributi che compongono l'Imposta Unica Comunale, ovvero l'Imposta municipale propria (IMU), la tassa sui rifiuti (TARI) e il tributo per i servizi indivisibili (TARI). Il regolamento, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2014, disciplina termini, modalità di pagamento e scadenze dell'imposta unica comunale, nonché la determinazione del costo delle tariffe e le modalità di applicazione. Da regolamento, l'accertamento e la riscossione della TARI è affidata a Sistema Ambiente SpA. La proposta è stata approvata con 17 voti favorevoli, 6 contrari e 1 astenuto.

L'assemblea è poi passata alla discussione dell'approvazione delle aliquote e detrazioni relative alle componenti IMU e TASI riguardo all'anno 2014, proposta approvata con 17 voti favorevoli, 6 contrari e 1 astenuto. Di seguito la discussione ha tratto la delibera riguardante l'imposta municipale propria e tributo per i servizi indivisibili (TASI), con la determinazione del valore venale delle aree fabbricabili ubicate nel Comune di Lucca per l'anno 2014, proposta approvata con 16 voti favorevoli e 5 contrari. Il Consiglio Comunale ha poi discusso la proposta di delibera avente per oggetto "Addizionale comunale all'imposta sul reddito delle persone fisiche - Approvazione modifiche del regolamento per la variazione della relativa aliquota" in cui si specifica, per chiarezza tecnica, che il reddito da prendere a riferimento è quello complessivo al netto degli oneri deducibili. La proposta è stata approvata con 16 voti favorevoli, 7 contrari e 1 astenuto.

Il Consiglio Comunale ha poi approvato il Piano Finanziario per l'anno 2014 del servizio di gestione dei rifiuti urbani (ai sensi dell'art.8 del D.P.R 27 aprile 1999 n.158). Per l'anno 2014 il piano finanziario è di 20.526.259, 28 euro di cui: 19.092.128,32 quale corrispettivo comprensivo di Iva 10% per il servizio svolto dall'ente gestore del servizio di igiene urbana Sistema Ambiente Spa; 60 mila euro comprensivi nei CARC, quali costi sostenuti dal Comune per l'organizzazione del servizio di riscossione del tributo, spese del personale etc, stimati in via presuntivi e suscettibili di variazione in sede di consuntivo; 1.374.130,96 euro quali minori entrate per riduzioni TARI previste dal relativo regolamento comunale. La proposta è stata approvata con 17 voti favorevoli e 4 contrari. Infine il Consiglio Comunale ha approvato la proposta di delibera riguardante le tariffe, per l'anno 2014, della tassa sui rifiuti. La proposta è stata approvata con 16 voti favorevoli, 3 contrari e 1 astenuto.






 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:32