1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Autorizzazione per cremazione salme

breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili
I familiari di una persona deceduta possono chiedere al Sindaco, con una domanda in carta bollata, la cremazione del defunto.
Possono farlo direttamente o incaricare un'Agenzia Funebre.
requisiti:
Decesso nel Comune di Lucca.
iter
La cremazione è autorizzata sulla base della volontà espressa dal defunto nel testamento.
In mancanza di questa specifica disposizione testamentaria, la volontà deve essere manifestata dal coniuge o, in difetto, dal parente più prossimo del defunto, individuato secondo gli articoli 74 e seguenti del Codice Civile. Nel caso di più parenti dello stesso grado, la volontà deve essere manifestata da tutti. Il coniuge o i parenti piu prossimi devono allo scopo presentare un atto sottoscritto con firma, corredato da copia del documento di riconoscimento del dichiarante.
Nel caso in cui il defunto fosse stato iscritto ad un'associazione riconosciuta che abbia tra i propri fini quello della cremazione, la suddetta documentazione può essere sostituita con una dichiarazione in carta libera sottoscritta dall'associato di proprio pugno.
Il Presidente dell'Associazione, certifica l'iscrizione del socio fino all'ultimo istante di vita.
Deve essere presentato, infine, un certificato in carta libera, redatto dal medico curante o dal medico necroscopo, con firma autenticata del coordinatore sanitario, dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato. Tale certificato deve contenere la dichiarazione che il defunto non era portatore di protesi elettro-alimentate o che le stesse sono state rimosse a cura e spese dei familiari o degli altri soggetti obbligati;
L'autorizzazione è rilasciata in bollo oltre ai Diritti di Segreteria.
normativa
Decreto Presidente della Repubblica 445/2000.
Legge 440/1987.
Decreto Presidente della Repubblica 285/1990.
Circolare Ministero della Sanità 24/1993.
Legge 130/2001.
vai al sito Normattiva
Regolamento comunale di Polizia Mortuaria.
vai ai Regolamenti del Comune di Lucca
note
In caso di morte improvvisa o sospetta serve la presentazione del nulla-osta dell'Autorità Giudiziaria.
Il D.L. 27.2.2000 n. 392 ha riconosciuto la cremazione come servizio pubblico gratuito solo nel caso di persona indigente o appartenente a famiglie bisognose e in tal caso la salma viene cremata nella struttura attrezzata o indicata dal richiedente. 
In tutti gli altri casi il costo è a carico delle famiglie.
Le ceneri, per la loro conservazione, devono essere consegnate ad un cimitero o affidate ai privati con apposita autorizzazione comunale.
responsabile del procedimento e recapiti
Simonetta Casali
Tel. 0583/442972 - Fax 0583/442954
email: scasali@comune.lucca.it
ove diverso, il soggetto competente all'adozione del provvedimento finale e recapiti
Il Dirigente
referenti e modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino
Carla Giambastiani
Tel. 0583/442858 - Fax 0583/442967
email: giambastianic@comune.lucca.it
termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso
Alla presentazione di tutta la documentazione completa - termine max 5 gg.
atto conclusivo
autorizzazione
procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio-assenso dell'amministrazione
 
atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica
domanda in bollo; 
certificato medico attestante la causa non delittuosa della morte a firma autentica del coordinatore sanitario dell'Azienda USL 2 di Lucca; 
estratto in bollo del testamento o dichiarazione dei parenti o del Presidente di un'Associazione.
ufficio a cui presentare l'istanza
 
strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli
 
link di accesso al servizio on line
non previsto
eventuale spesa prevista
marca da bollo
modalità per l'effettuazione dei pagamenti
acquisto marca da bollo
nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere
Segretario Generale
rpct@comune.lucca.it
risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento
in corso di aggiornamento
risultati del monitoraggio periodico concernente il rispetto dei tempi procedimentali
in corso di aggiornamento

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 02 Novembre 2017, alle ore 16:27