1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Pubblicata la graduatoria (per la prima volta unica) dei nidi e spazi gioco. Diminuisce lista d’attesa: i residenti passano da 176 ai 125 attuali

28 luglio 2014

Pubblicata sul sito del Comune la graduatoria definitiva per l’assegnazione dei posti nei servizi educativi per la prima infanzia. Il Comune mette a disposizione 227 posti complessivi nei servizi dedicati alla prima infanzia (bambini fino a 3 anni). Di questi, 102 sono i posti nei nidi a tempo pieno, 62 con il tempo corto; 47 negli spazi gioco antimeridiani e 16 negli spazi gioco pomeridiani.
Quest’anno il Comune di Lucca, per uniformarsi agli altri comuni toscani e rendere più agevole l’adesione alle iniziative di sostegno messe in campo dalla Regione Toscana -prima fra tutte quella relativa all’assegnazione di buoni servizio- ha utilizzato un’unica graduatoria per tutti i servizi educativi della prima infanzia (mentre fino allo scorso anno erano tre, una per i nidi e due per gli spazi gioco), dando al contempo ai genitori la possibilità di esprimere più preferenze.
Le domande presentate dalle famiglie al 22 maggio scorso (ultima data utile per la richiesta) erano 378, delle quali 38 fatte da nuclei familiari residenti fuori dal territorio comunale. La lista di attesa attuale è di 125 bambini residenti e 29 bambini provenienti da fuori comune: lo scorso anno era di 176 bambini residenti (dato aggregato di tutti i servizi educativi prima infanzia). In particolare il Comune ha dato risposta al 63,23% delle richieste delle famiglie residenti, dando posto anche a 9 bambini non residenti. L’anno scorso si era riusciti a rispondere al 51,41% delle domande presentate da parte delle famiglie sui singoli servizi, quindi il lavoro fatto sulla unificazione delle graduatorie ha consentito di offrire agli utenti fin da subito una gamma maggiore di risposte da parte dei servizi comunali e al contempo ha permesso una gestione più razionale delle richieste.
Il dato peraltro non è ancora assestato, in quanto 12 posti sono ancora liberi (al nido Gulliver di Ponte a Moriano e al nido Kirikù a La Cappella) e verranno messi nuovamente a bando. Inoltre i genitori avranno tempo fino alla fine di luglio per confermare ovvero per rinunciare al posto assegnato, e dunque si prevedono comunque alcuni aggiustamenti alla lista di attesa già entro i primi dieci giorni di agosto.
“Il lavoro fatto dagli uffici sulle graduatorie – afferma l’assessore alle politiche formative Ilaria Vietina – ci ha consentito di migliorare in maniera significativa la risposta data alle coppie che hanno bambini piccoli. E’ chiaro che c’è ancora lavoro importante da fare e in questo senso un sostegno importante per l’abbattimento della lista di attesa ci verrà dato anche quest’anno dai buoni servizio della Regione, che consentiranno a diverse famiglie del territorio di usufruire del servizio nei nidi privati accreditati”.
Adesso i genitori dei bambini che hanno fatto domanda, dopo avere controllato la propria posizione nella graduatoria, potranno avere informazioni recandosi direttamente all’ufficio iscrizioni al centro Agorà, il martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17; il mercoledì dalle 9 alle 13.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 28 Luglio 2014, alle ore 16:11