1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Test di lingua italiana

Il superamento del test di conoscenza della lingua italiana è un requisito indispensabile per i cittadini immigrati che intendono richiedere il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

Chi non deve sostenere il test

  • i minori di 14 anni
  • chi è in grado di dimostrare attestati o titoli rilasciati da enti riconosciuti che certifichino la conoscenza della lingua ad un livello non inferiore al livello A2
  • i possessori di titoli di studio o professionali acquisiti in Italia
  • i possessori di certificazione rilasciata da struttura sanitaria pubblica italiana in cui sia dichiarato che lo straniero è affetto da grave limitazione all'apprendimento linguistico derivanti dall'età, handicap o patologie

Chi deve sostenere il test

Il test deve essere superato dai cittadini non comunitari che, in possesso da almeno 5 anni di un permesso in corso di validità rilasciato in Italia e dei requisiti di reddito, intendono chiedereil rilascio del permesso di soggiorno CE (deve essere sostenuto anche dai familiari per i quali può essere richiesto il permesso di soggiorno CE).

Come iscriversi al test d'italiano

La domanda di svolgimento del test deve essere inoltrata per via telematica al Ministero dell'interno e poi trasferita alla Prefettura della Provincia dove ha il domicilio, collegandosi al sito del Ministero dell'Interno e compilando il modulo di domanda (tale iter può essere espletato presso il nostro sportello immigrazione).

Se la domanda risulta regolare, la Prefettura convoca il richiedente entro 60 giorni dall'istanza (sempre per via telematica) indicando giorno, ora e luogo del test.
In caso di irregolarità o mancanza di requisiti, il sistema invia al richiedente una comunicazione con l'indicazione dei requisiti mancanti per consentire la rettifica delle informazioni.

Se l'esito del test è negativo, lo straniero può ripetere la prova ed effettuare un’altra richiesta telematica.
Se l'esito del test è positivo, lo straniero può presentare alla Questura la domanda di rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

Nel caso in cui il candidato non si presenti al test, quest'ultimo potrà essere nuovamente effettuato non prima di 90 giorni.

Come si svolge il test

Il test è strutturato sulla comprensione di brevi testi e sulla capacità di interazione e si svolge con modalità informatiche.
A richiesta dell'interessato il test può essere svolto con modalità scritte di tipo non informatico, con identico contenuto, criteri divalutazione e limite temporale, fissati per il test svolto con modalità informatiche.
Il risultato della prova è comunicato al cittadino straniero ed è inserito dalla Prefettura nel sistema informativo del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del Ministero dell'interno.
La prova viene considerata superata se il candidato ottiene un risultato positivo almeno nell’80% del punteggio complessivo delle prove.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 09 Dicembre 2014, alle ore 13:24