1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Commissione Pari Opportunità: le elezioni per la presidenza

4 febbraio 2015

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Lucca procede il lavoro a ritmo serrato dopo l’insediamento ufficiale avvenuto lo scorso novembre a Palazzo Santini. Sono state infatti elette la presidente, la vicepresidente e la segretaria della Commissione. Daniela Grossi è stata eletta presidente, Michela Pucci alla vicepresidenza e Valentina Rose Simi quale segretaria. “La commissione è entrata nel vivo delle proprie competenze e delle proprie missioni – commenta l’assessore alle Pari Opportunità Ilaria Vietina – Auguro buon lavoro a tutte le componenti nella certezza che i temi sviluppati saranno utili all’ente per proseguire nella direzione di una sempre maggiore attenzione a tutti i temi e tutte le azioni che valorizzano e concretizzano  le pari opportunità”
”Far parte della Commissione Pari Opportunità e presiederla è per me un onore e una grande responsabilità che accetto con entusiasmo – commenta Grossi - la nostra attività , assolutamente volontaria, dovrà essere di stimolo, controllo e supporto all’attività comunale, nell’ottica di sviluppare e dare concretezza alle iniziative mirate al miglioramento della condizione femminile nel nostro Comune. Un miglioramento che sia qualitativo e quantitativo, perché le capacità delle donne siano finalmente riconosciute e valorizzate come motore propulsivo dello sviluppo della nostra città. Una particolare attenzione sarà dedicata al tema della violenza sulle donne, purtroppo non ignota nel nostro territorio, anche attraverso un’opera di sensibilizzazione ed informazione.”
 “Ci sentiamo investite di una responsabilità forte che intendiamo portare avanti con entusiasmo e determinazione e siamo felici di far parte della prima Commissione Pari Opportunità della storia del Comune di Lucca – aggiunge Michela Pucci - Siamo intenzionate a portare avanti iniziative concrete affinché la parità di genere faccia passi avanti nel nostro territorio”.“In questi due anni – spiega Valentina Rose Simi - lavoreremo in sinergia con le altre organizzazioni sul territorio comunale e provinciale, in costante collegamento con gli enti e le associazioni presenti sul territorio regionale e nazionale , certe che il Comune di Lucca saprà far tesoro dell'attività che sapremo sviluppare.”
La commissione – composta da 20 donne residenti nel Comune di Lucca -  sarà organo consuntivo, di proposta, di progettazione e di verifica dell’attività e degli atti del Consiglio Comunale e delle Giunta, e mirerà a proporre interventi per rimuovere impedimenti e difficoltà di ordine economico, sociale, culturale e istituzionale che possano costituire una qualsivoglia forma di discriminazione nei confronti della donna.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 04 Febbraio 2015, alle ore 16:36