1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Tpl: da sabato prossimo la linea 5 attraverserà il quartiere di Sant’Anna con fermate in via Cavalletti e via Vecchi Pardini

04/05/2016

Parte sabato prossimo (7 maggio) il nuovo collegamento del Tpl con il quartiere di Sant’Anna.
L’ampliamento del servizio, annunciato dall’amministrazione comunale nel corso di una conferenza stampa all’inizio del mese di aprile, prevede un percorso in parte rinnovato per la Linea 5 che da Ronco, Pontetetto e Mugnano, una volta raggiunta la Stazione ferroviaria attraversa il centro storico, e che d’ora in poi proseguirà per via Cavalletti e via Vecchi Pardini fino al capolinea di via Don Sturzo.

L’estensione della linea, che consente una migliore integrazione con la rete urbana, viene incontro ad una richiesta avanzata da un gruppo di cittadini di Sant’Anna dopo la riorganizzazione  del Tpl e l’introduzione della Linea ad alta mobilità.

Saranno circa 20.000 i chilometri percorsi in più rispetto all’attuale rete dai mezzi del servizio di trasporto pubblico locale da qui alla fine dell’anno. Questi chilometri verranno utilizzati non solo per l’estensione della linea 5, ma anche per incrementare la frequenza della Lam verde, quella che dalle Tagliate va alla Stazione ferroviaria passando per il centro cittadino. In vista dello spostamento del mercato bisettimanale infatti l’amministrazione ha stabilito di rendere più comodo il collegamento fra l’area delle Tagliate e la città. A partire sempre da sabato prossimo quindi, nei giorni di mercoledì e sabato in fascia oraria 8.30 - 12.30, la Lam Verde avrà una frequenza di passaggio ogni 10 minuti anziché ogni 15 minuti, fornendo in questo modo un servizio di navetta dedicato per coloro che si recheranno al mercato una volta trasferito in via delle Tagliate da via dei Bacchettoni.

Questi ampliamenti del servizio del trasporto pubblico locale sono stati introdotti dall’amministrazione comunale con apposita delibera di giunta datata 5 aprile con cui si è peraltro stabilito di proseguire la gestione del servizio da parte di Vaibus per tutto il 2016, in attesa del completamento dell’iter di assegnazione del Tpl sulla base della gara regionale.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 04 Maggio 2016, alle ore 16:44