1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Lotta alla processionaria

Avviso del Sindaco ai cittadini per evitare la proliferazione e la diffusione degli insetti infestanti

Il Sindaco con avviso n. 39721/2017 invita tutti i proprietari, o aventi titolo, di giardini, aree verdi, terreni boscati, etc. del territorio comunale, di effettuare, a partire dal mese di marzo e successivamente con cadenza regolare, tutte le opportune verifiche ed ispezioni sugli alberi al fine di accertare la presenza di nidi della processionaria del pino, in particolare i detentori di piante di pino e di quercia - Pino silvestre (pinus sylvestris), Pino nero (Pinus nigra), Pino strobo (Pinus strobus) - per la processionaria; tutte le specie arboree ed in particolare quercia, olmo, carpine, tiglio, salice, castano, robinia e piante da frutto, per l’Euprottide.

Nel caso si riscontrasse la presenza dei nidi della processionaria e/o dell’Euprottide, si dovrà immediatamente intervenire ad effettuare gli interventi dovranno essere effettuati in condizioni di sicurezza, avvalendosi di ditte specializzate che dovranno impiegare prodotti bioinsetticidi di indicativamente a base di Bacillus Thuringensis varietà kurstaki e comunque a bassissima tossicità e lunga azione residuale (da ripetersi in caso di piogge nei 10 giorni successivi al trattamento).

All’asportazione meccanica dei nidi mediante taglio dei rami infestati dovrà comunque fare seguito la distruzione dei medesimi mediante l’abbruciamento.

I rami con nidi di processionaria non devono essere abbandonati nel territorio né possono essere conferiti presso i centri di raccolta comunale di rifiuti o presso i contenitori per la raccolta differenziata di carta, vetro, plastica, indifferenziato e organico, nonché nei cestini dislocati nel territorio comunale.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 03 Aprile 2017, alle ore 13:11
[www.comune.lucca.it] Internal server error. Please, try again later.