1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Attività estive minori e giovani con disabilità

Le domande per accedere ai fondi regionali dovranno essere presentate entro il 30 maggio 2017

Da alcuni anni la Conferenza zonale dei sindaci della Piana di Lucca e l'Azienda USL promuovono e sostengono, con specifici fondi regionali, l'opportunità per i bambini/e e ragazzi/e con disabilità residenti nei Comuni della zona, seguiti dai Servizi socio-sanitari e frequentanti i diversi ordini di scuola, di vivere durante il periodo estivo esperienze di socializzazione, di acquisizione di autonomia e di nuove abilità, che favoriscano la vita di relazione e l'inclusione all’interno di un gruppo e nell'ambito della comunità locale.

Le proposte si inseriscono nella rete dell'offerta delle diverse occasioni aggregative promosse dai servizi scolastico-educativi e sociali dei Comuni, dal volontariato e associazionismo locali, differenziandosi per ubicazione sul territorio, fasce di età, tipologia di attività. Per l'accesso agli interventi e per poterli meglio programmare ed organizzare, è stata predisposta la scheda allegata, da compilare da parte delle famiglie interessate e consegnare all'ufficio Protocollo dell'Azienda USL entro il 30 maggio 2017.

Per informazioni rivolgersi ai servizi sociali dell'Azienda USL e agli uffici politiche sociali dei Comuni della Piana di Lucca.

Informazioni

Nel corso dei mesi di luglio ed agosto, con la collaborazione delle Amministrazioni Comunali, saranno organizzate attività estive nelle quali sarà garantita l'assistenza a bambini/e, ragazzi/e e giovani frequentanti le scuole di ogni ordine e grado, con certificazione di gravità ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge 104/92.

Sono programmate due tipologie di attività estive:
- la prima (attività estive comunali) per la fascia di età fino a 14 anni
- la seconda (progetti speciali) per la fascia di età da sopra 14 e fino a 23 anni

L’inserimento in tali attività potrà avvenire su richiesta dei genitori e/o esercenti la potestà genitoriale, a seguito della valutazione dell’UVM (Unità di Valutazione Multidisciplinare dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest - Zona Distretto Piana di Lucca) e in base alle risorse economiche disponibili; qualora risulti che non vi sia la possibilità di partecipare alle attività sopra indicate, potrà essere richiesto in alternativa - sempre nei limiti della disponibilità economica - un assegno di cura straordinario utilizzabile per lo stesso periodo e con le medesime finalità non cumulabile con interventi economici già in atto.

Iscrizione

La presente domanda dovrà essere consegnata e protocollata presso l’Ufficio Protocollo padiglione B primo piano Cittadella della Salute Campo di Marte di Lucca nel seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 entro il 30 maggio 2017.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 28 Novembre 2017, alle ore 10:04