1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Il Comune assume 58 dipendenti a tempo indeterminato nel triennio 2017-2019. Altre assunzioni avverranno a tempo determinato

13/10/2017

Il Comune di Lucca entro il 2019 assume 58 persone a tempo indeterminato per fare fronte al turnover e garantire la qualità dei servizi erogati. È quanto si evince dalla programmazione triennale del fabbisogno di personale per gli anni 2017, 2018 e 2019 approvata dalla Giunta comunale lo scorso 10 novembre.

Il nuovo piano per le assunzioni mette in evidenza come allo stato attuale il Comune di Lucca conti 497 dipendenti, seguendo da molti anni una politica in linea con le indicazioni normative e legislative sulla riduzione e contenimento della spesa per i dipendenti pubblici emanati dagli organi centrali dello Stato. Tuttavia questo numero è oggi ritenuto dalla struttura comunale inferiore a quello minimo per garantire l’operatività dell’ente. Il nuovo piano per le assunzioni garantirà che questo livello minimo sia rispettato, programmando l’ingresso dei nuovi lavoratori che sostituiranno quelli in uscita nel biennio 2017/2018 (61 dipendenti saranno in pensione entro la fine del 2018) rispettando i vincoli di bilancio e la stabilità finanziaria.

Il rapporto dipendenti/popolazione del territorio comunale è molto al di sotto delle indicazioni di legge: il Comune di Lucca attualmente ha 1 dipendente ogni 180 cittadini, mentre il Ministero dell’Interno indica la soglia massima di 1 dipendente ogni 126, che corrisponderebbe a un numero massimo ideale di 711 unità. Il costo dei dipendenti è sottoposto a numerosi vincoli legislativi: anche in questo caso l’impegno finanziario del Comune di Lucca è  in linea con la legge, con una spesa che è oscillata negli ultimi sei anni fra un minimo di 20,33 milioni di euro (2014) e un massimo di 21,46 milioni di euro (2012) e con un rapporto sulla spesa corrente dell’ente passato dal 27.74% del 2012 al 22.77% del 2016, quando per un Ente pubblico un rapporto pari al 25% è considerato eccellente.

Seguendo le indicazioni del vecchio piano per le assunzioni, approvato dalla precedente amministrazione, nell’anno in corso sono già stati assunti 21 nuovi dipendenti (2 agenti di polizia municipale, un funzionario della Pm e altri 8  funzionari di altri settori, 8 coordinatori, contabili o socio-culturali, un collaboratore tecnico e una categoria protetta). Dal nuovo documento entro la fine dell’anno la quota 2017 (pari a 33 unità) sarà completata con altre 12 persone (un funzionario, 7 coordinatori amministrativi contabili o socio-culturali, un coordinatore tecnico, tre collaboratori amministrativi/contabile).

Per l’anno 2018 la giunta comunale prevede l’ingresso di altre 25 unità a tempo indeterminato (4 funzionari in area amministrativa, contabile/socio culturale, 2 assistenti sociali, un avvocato, un esperto geologo, un funzionario tecnico, 3 agenti di polizia municipale, 8 coordinatori amministrativi, contabili/socio-culturali, 4 collaboratore, di cui un tecnico). Seguendo le disposizioni legislative la precedenza assoluta per l’ingresso sarà data alle mobilità volontarie, altri lavoratori saranno selezionati in base alle graduatorie ancora aperte, ottenute tramite precedenti selezioni, mentre l’eventuale quota residuale potrà essere raggiunta tramite nuove selezioni, ma su questo aspetto e sulla proroga o sulla chiusura delle vecchie graduatorie si dovranno attendere le indicazioni espresse nella prossima legge di stabilità.

Per quanto riguarda l'assunzione di personale a tempo determinato, la programmazione triennale prevede 2 assunzioni full time e 3 assunzioni part time al Gabinetto del Sindaco, dove sono venuti a mancare nel frattempo 2 dipendenti full time (uno andato in pensione e l'altro deceduto) e un incarico esterno, sempre full time, a tempo determinato, quindi il saldo positivo sarà di una persona in più con un contratto part  time. La scelta dell'amministrazione è stata quella di sopperire alla mancanza di personale all'Ufficio di Gabinetto attraverso assunzioni a tempo determinato, in modo da non gravare con ulteriori richieste di personale interno sul fabbisogno generale dell'Ente. La nuova composizione dell'Ufficio di Gabinetto è funzionale anche alle nuove esigenze legate a una maggiore presenza sul territorio, in base al programma di governo del sindaco.
Altre assunzioni a tempo determinato riguardano i settori dei Servizi Economico-finanziari e delle Opere, lavori Pubblici e Urbanistica, con due incarichi dirigenziali; tre sostituzioni (per maternità e aspettativa) nei settori del Personale, Ambiente e Servizi Economico-finanziari. Infine rientrano nel fabbisogno triennale di personale a tempo determinato le assunzioni di agenti della Polizia municipale in corrispondenza del periodo estivo.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 13 Novembre 2017, alle ore 17:42