1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Presentata VerdeMura 2018

29/03/2018

Si inaugura venerdì prossimo, 6 aprile, l’undicesima edizione di VerdeMura, mostra mercato del giardinaggio e del vivere all’aria aperta che porta a Lucca oltre 230 espositori di tutta Italia e un folto pubblico di visitatori interessati alle piante, ai fiori, al piacere di inaugurare la bella stagione in una delle città italiane più affascinanti e aperte al mondo del verde e del giardino.

Molta attesa c’è per la nuova location della manifestazione, nel tratto di mura urbane tra Baluardo Santa Croce e Baluardo San Donato. Molte sono le ragioni che hanno consigliato lo spostamento dalla zona delle mura cinquecentesche in cui per dieci anni esatti si è svolta VerdeMura a questa nuova sede: innanzi tutto per un più facile adeguamento alle recenti norme nazionali sulla sicurezza, ma anche per l’esigenza di disporre di maggior spazio per una migliore disposizione degli stand di vendita e per la gratificazione dei visitatori e della loro passeggiata tra i fiori e con vista sulla città.

Il programma di quest’anno mira soprattutto ad avvicinare i più giovani al mondo della natura e del giardinaggio. Molti i laboratori per i bambini, di apprendimento creativo con fiori e foglie, di contatto curioso con gli insetti, di manualità con piccole costruzioni di falegnameria da giardino e di tornitura del legno, di conoscenza delle origini del vino e di sensibilizzazione all’utilizzo di prodotti naturali. Ci sarà anche una “Piccola biblioteca verde dei bimbi” con libri su orto, giardino, frutta e altro ancora inerente il regno vegetale, libri divertenti da sfogliare per imparare ad amare, insieme alla lettura, anche il contatto amichevole con i libri e con i tesori che essi trasmettono. L’appuntamento in una zona dedicata ai piccoli nella Cannoniera del Baluardo Santa Croce. Saranno ragazzi anche quelli dell’Istituto Superiore di Istruzione di Barga, scuola alberghiera che ha scelto VerdeMura per far sperimentare ai giovani allievi il loro futuro mestiere. Durante la manifestazione, in orari stabiliti, entreranno in azione preparando e offrendo cocktails ai visitatori.

Da segnalare tra le mostre di questa undicesima edizione di VerdeMura una scelta di glicini straordinari, purtroppo quest’anno, a causa del freddo, un po’ pigri a fiorire, salvo buone temperature nei giorni precedenti VerdeMura. Domenica pomeriggio a parlarne sarà il maggiore vivaista italiano specializzato in glicini, il pistoiese Francesco Vignoli.
Per chi è interessato all’etnobotanica, tre proposte: una mostra sulle piante spontanee alimentari più utilizzate in Lucchesia, la conferenza “Da erbe per poveri a cibo per buongustai” (sabato ore 16,30)  e la presentazione di un importante libro sull’argomento, scritto dal botanico Paolo Emilio Tomei, docente all’Università di Pisa e pubblicato da Pacini Fazzi (domenica ore 11,30).  

VerdeMura sarà inoltre occasione per annunciare i progetti dei sei giardini dell’evento Mura Creative che verranno realizzati in concomitanza con Murabilia, l’importante mostra mercato di giardinaggio di fine estate sulle mura lucchesi, che quest’anno si svolgerà nei giorni 7-8 e 9 settembre. Alla terza edizione, Mura Creative è ormai un appuntamento atteso da architetti e paesaggisti e da chi frequenta i linguaggi e i temi della progettazione degli spazi verdi.

VerdeMura aprirà i battenti venerdì 6 aprile alle ore 12, per proseguire sabato 7 e domenica 8 aprile dalle ore 9,30 alle 19.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 03 Aprile 2018, alle ore 18:26