1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Quartieri Social San Vito e San Concordio: la giunta Tambellini approva sei progetti definitivi

19/06/2018

Prosegue l’iter per la realizzazione degli interventi Quartieri Social a San Vito e San Concordio. Proprio ieri (lunedì 18 giugno) la giunta Tambellini ha approvato una serie di progetti definitivi riguardanti i lavori che andranno a interessare le due frazioni.

I progetti in alcuni casi sono stati oggetto di modifiche rispetto alla previsione iniziale. I cambiamenti – in particolare per quanto riguarda il percorso delle piste ciclabili nei due quartieri - sono emersi sia da ulteriori valutazioni tecniche da parte del Comune sia dalle assemblee pubbliche delle settimane scorse indette proprio per discutere di questi temi così importanti per il tessuto cittadino perché interessano profondamente la riqualificazione urbana del territorio. Inoltre, alcuni progetti strutturali saranno affinati in sede di progettazione esecutiva e anche in questo ambito è intenzione dell’amministrazione proseguire con le attività di partecipazione sul territorio.

In particolare sono sei i progetti definitivi approvati dalla giunta. Si tratta della realizzazione di un’area sportiva alle scuole Chelini di San Vito (progetto nato in collaborazione con l’istituto comprensivo e Caritas), della messa a sistema delle aree a verde comprese tra piazzale Aldo Moro e l’acquedotto del Nottolini a San Concordio, della riqualificazione e recupero dell’ex distretto socio sanitario di San Vito da adibire a centro civico; approvati anche seguenti progetti:, la riqualificazione di via Nottolini e via della Formica con la realizzazione di una pista ciclabile a San Concordio e la riqualificazione dei percorsi cicolo-pedonali a San Vito. E’ stato approvato inoltre il recupero funzionale dei locali di proprietà della parrocchia di S.Vito da utilizzare a carattere sociale, progetto emerso da bando di evidenza pubblica predisposto per la ricerca di soggetti privati.

Restano fuori al momento dal “pacchetto” approvato in giunta gli interventi relativi alla riqualificazione dell’ex area Gesam a San Concordio e di piazza Lodovico Ariosto a San Vito, per i quali l’amministrazione comunale ha richiesto proroghe alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il maggior tempo a disposizione permetterà anche di fare ulteriori approfondimenti ed eventuali modifiche.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 21 Giugno 2018, alle ore 10:13