1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Assemblea di San Filippo: ieri sera molti cittadini hanno preso parte all'incontro con l'assessore Marchini sul tema della viabilità della zona

18/09/2018

Ieri sera (lunedì 17 settembre) molti cittadini si sono ritrovati nei locali parrocchiali della chiesa di San Filippo per partecipare all'assemblea pubblica indetta dall'amministrazione comunale sul tema della viabilità della zona.

All'assemblea ha partecipato per l'amministrazione l'assessore al traffico Celestino Marchini. Durante l'incontro, oltre a fare il punto sulla situazione, sono state  illustrate alcune proposte per migliorare il flusso del traffico nell'area e, come ha spiegato Marchini, nelle prossime settimane saranno raccolti ulteriormente i suggerimenti dei cittadini.

L'assemblea di San Filippo è stata l'occasione per ascoltare e rispondere alle persone presenti sui disagi alla circolazione automobilistica nel quartiere, che sono aumentati nel corso dell'estate per la presenza del cantiere Geal  per il quale è stato necessario istituire il senso unico e a margine del quale  è stata condotta dall'amministrazione comunale una sperimentazione per raccogliere i dati necessari.

“La situazione del traffico nel quartiere è abbastanza complessa – ha spiegato fra le altre cose l'assessore Marchini – per la concomitante presenza di una rete stradale angusta, limitata dalla presenza della ferrovia con i passaggi a livello. Inoltre, il nuovo sottopasso di collegamento con Mugnano,  pur essendo un'opera che ha permesso di fluidificare il traffico ove era posto un passaggio a livello, ha visto tuttavia aumentare il flusso dei mezzi che si spostano dalla zona nord a quella est della città”.

L'assessore ha presentato poi una serie di idee progettuali che potrebbero essere utili a ottenere un miglioramento apprezzabile del traffico e che potrebbero essere realizzate a costi contenuti e in tempi certi.

In particolare, il conflitto fra veicoli che si immettono sulla via di Tiglio dalle vie Ingrillini e Martini, ha spiegato Marchini, potrebbe essere migliorato creando un sistema rotatorio che ruoti attorno all'isolato individuato fra queste e via della chiesa XXI. Il traffico da Mugnano verso il sottopasso di via Ingrillini potrebbe essere disincentivato collocando sensi unici in quella frazione. Altra possibilità esposta ai cittadini nel corso dell'assemblea riguarda la costruzione di collegamenti fra la rotonda interrotta della viabilità retrostante l'Istituto Fermi e via  di Tiglio. L'assessore ha inoltre proposto di portare il limite di velocità a 30 chilometri orari all'interno del quartiere di San Filippo. A più lungo termine Marchini ha ribadito la possibilità di un sottopasso, la cui costruzione potrebbe essere finanziata con i fondi di Rfi, da inserire fra la via Romana e la via di Tiglio.
Dopo la presentazione di queste idee progettuali, l'assessore Celestino Marchini tornerà ad incontrare i cittadini sia della zona di San Filippo che quelli dell'Arancio il 10 ottobre alla sede dell'Anffas. In questa nuova assemblea pubblica l'amministrazione comunale completerà la raccolta dei suggerimenti, per iniziare così a lavorare alle possibili soluzioni da realizzare; il tutto in vista dello studio che l'amministrazione intende commissionare all'interno del Piano di dettaglio del Piano generale del traffico urbano (Pgtu).

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 18 Settembre 2018, alle ore 17:27