1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Protocollo per la costituzione dell'ambito turistico della Piana: Lucca sarà capofila

10/10/2018

Questa mattina nella Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti i sindaci di Lucca Alessandro Tambellini, di Montecarlo Vittorio Fantozzi e di Villa Basilica Giordano Ballini, assieme agli assessori al turismo di Altopascio Martina Cagliari, di Capannori Serena Frediani, di Lucca Stefano Ragghianti e ai rappresentanti di Anci Federico Campatelli e della Regione Toscana Stefano Romagnoli hanno discusso e approfondito lo schema di convenzione costitutiva dell'ambito turistico regionale della Piana di Lucca, comprendete i comuni di Altopascio, Capannori, Lucca, Montecarlo, Porcari e Villa Basilica, previsto dal testo unico del sistema turistico regionale, come recentemente modificato dalla legge regionale 24 del 2018; un documento che sarà poi approvato dai singoli consigli comunali degli aderenti e che determinerà la gestione organizzata comune della promozione turistica.

Il documento rappresenta un'iniziativa politica forte per incentivare la valorizzazione dei territori e dei prodotti turistici omogenei, elevando la qualità del turismo e cercando di prolungare sia la stagione turistica che la presenze turistiche. Il Comune di Lucca sarà capofila dell'ambito della Piana di Lucca. La costituzione dell'ambito permetterà oltre ad una diffusa e capillare informazione anche di accedere alle risorse regionali aggiuntive per il settore erogate dalla Regione Toscana.

La forma associata riguarderà le funzioni di accoglienza e informazione turistica di ambito sovracomunale garantendo all'utenza una presenza coordinata sul territorio, servizi più efficaci e l'ottimizzazione dei costi di gestione, con una programmazione adeguata. Il Comune di Lucca metterà a disposizione il suo personale e la sede mentre i singoli comuni contribuiranno per le spese del personale e per gli investimenti in proporzione alle presenze turistiche sul proprio territorio e ai cittadini residenti.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 10 Ottobre 2018, alle ore 18:38