1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Provincia di Lucca e Fondazione Cassa di Risparmio Lucca Soggiorni estivi gratuiti al mare e in montagna

Domande entro e non oltre le ore 13.00 del 19 aprile 2019

Si rinnova, anche per quest'anno, l'appuntamento con i soggiorni estivi gratuiti per i ragazzi residenti sul territorio provinciale.

Anche per l'estate 2019, infatti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, tra le iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani, ha predisposto insieme con la Provincia di Lucca, un programma di “colonie estive” riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età, appartenenti a famiglie non abbienti o comunque con i parametri Isee classificabili in fascia bassa.

Sono ben 10 le destinazioni tra località di mare e di montagna, una in più rispetto alla scorsa edizione, per un’offerta vacanziera (gratuita per i partecipanti) articolata e densa di attrattive.

Il programma con le date, il depliant informativo e i moduli per la domanda sono disponibili sia sul portale web della Provincia (www.provincia.lucca.it) sia sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca al link https://www.fondazionecarilucca.it/soggiorni-estivi-2019

Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale, Cortile Carrara, 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16. Le domande incomplete non verranno accettate.

Per informazioni le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) della Provincia: Palazzo Ducale in Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9-13 e il martedì e giovedì 15-16. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili e sociali della Provincia, tel. 0583/417945.

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 23 Aprile 2019, alle ore 8:42