1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

07/05/2019

Un viaggio nell'Europa attraverso il teatro e la musica, che accompagnerà il pubblico alla scoperta dei principi e dei valori fondamentali che ancora oggi raccontano l'attualità e la necessità dell'Unione Europea. Ecco la Festa dell'Europa, organizzata dal Comune di Lucca in collaborazione con l'associazione Lucchesi nel mondo, il Movimento federalista europeo, il gruppo storico “Sbandieratori e musici Città di Lucca – Contrada di Sant'Anna in Piaggia” e l'associazione culturale “QuattroquArti”, in programma giovedì prossimo, 9 maggio, al Caffè delle Mura.
L'appuntamento è per le 17.30 e l'ingresso è gratuito. Lo spettacolo degli sbandieratori aprirà la manifestazione; seguiranno gli interventi istituzionali del sindaco, Alessandro Tambellini, della presidente dell'associazione Lucchesi nel mondo, Ilaria Del Bianco e del referente della Gioventù federalista europea, Giuseppe Graci. La Festa dell'Europa proseguirà con il concerto-spettacolo “Un girotondo di stelle”, a cura dell'associazione culturale “QuattroquArti”. Insegnanti e allievi condurranno il pubblico in un vero e proprio viaggio alla scoperta dell'Europa: le dodici stelle rappresentano infatti gli ideali di unità, solidarietà e armonia tra tutti i popoli e non sono state messe a caso in ordine sparso, ma sono disposte in cerchio, proprio a sottolineare l’unione tra i popoli, un po’ come prendersi per mano per intraprendere insieme un cammino.
La festa dell'Europa celebra la pace e l'unità in Europa. La data è l'anniversario della storica dichiarazione di Robert Schuman del 9 maggio 1950 in cui l'allora ministro degli esteri francese espose la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Sabato, 18 Maggio 2019, alle ore 10:34