1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Vacanze Anziani

Soggiorni Estivi per Anziani

stagione estiva 2014

Il Comune ha organizzato soggiorni estivi per anziani in località marina, Versilia o Riviera Romagnola.
Nell'anno 2014 il soggiorno consisteva in 14 pernottamenti nel periodo 28 agosto - 11 settembre a Miramare di Rimini oppure Lido di Camaiore.

Il soggiorno estivo garantisce:

  • viaggio in pullman granturismo;
  • pernottamenti in Hotel 3 stelle in camera doppia con bagno in camera con trattamento pensione completa, bevande ai pasti (¼ di vino e ½ minerale a pasto);
  • servizio spiaggia (1 ombrellone + 4 sdraie/sedie ogni 4 partecipanti e una cabina a disposizione del gruppo);
  • accompagnatore turistico e attività di animazione (giochi di società, passeggiate, visite guidate alla scoperta della città e zone limitrofe, escursioni di mezza giornata, serate di ballo in albergo);
  • assicurazione sanitaria.
 

Come fare

Chi può partecipare:

  • i cittadini ultra65enni;
  • i residenti nel Comune di Lucca;
  • i cittadini autosufficienti (condizione accertata con certificato medico);
  • i cittadini con particolari stati di necessità (proposti con relazione scritta dal servizio sociale del Distretto), dietro certificazione medica che possono vivere in comunità, solo se seguiti personalmente da un "accompagnatore", anche non familiare, con provate capacità di "addetto alla persona".
 

Nel caso di coppia dove uno dei due non abbia raggiunto il limite di età richiesto, o svolga attività lavorativa, questi potranno partecipare con retta a totale carico (solo per il coniuge che non ha i requisiti).

Documentazione da presentare:

  • domanda da presentare presso l'U.R.P. o presso il Protocollo Generale, su appositi modelli ;
  • scheda sanitaria compilata dal medico curante;
  • attestazione  I.S.E.E. (autodichiarazione della situazione economica familiare).
  • attestazione del versamento di € 30,00, a titolo di cauzione non rimborsabile:
 

- per il soggiorno in Romagna c/c postale n° 15532476 intestato a Italcamel SRL causale SIL 403063.
- per il soggiorno in Versilia c/c postale n° 95597860 intestato a Nanà di D.R.S. e R.L. SNC causale CL.

Modulistica

Dove rivolgersi e quando

Per l'iscrizione: dal 30 giugno al 4 luglio 2014
 
URP - Sportello Prestazioni agevolate -Via del Moro, 17
Tel. 0583 442434-442429 - fax 0583 442440
Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 9.00 alle 13.15;
Martedì e Giovedì dalle 9.00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17.15 
 
per informazioni:Ufficio Anziani - Settore Politiche Sociali ed Educative
Via S. Maria Corteorlandini 6 - Tel. 0583/442679 fax 0583/442664
Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle  8.45 alle 13.15;
Martedì e Giovedì dalle 8.45 alle 17.15 

Contribuzione

Per stabilire la quota di contribuzione viene preso in considerazione l'ISEE (autodichiarazione della situazione economica familiare) riferito all'anno 2013, del nucleo familiare composto dal richiedente e dai soggetti con cui convive.
 
Al momento della presentazione della domanda di partecipazione alle vacanze, l'utente dovrà versare direttamente all' Agenzia che organizza il soggiorno prescelto, la somma di euro 30,00 a titolo di cauzione (rimborsato agli esclusi in caso che il numero delle domande ecceda il numero dei posti disponibili). 
 
Non saranno prese in considerazione domande prive della ricevuta di versamento della cauzione suddetta.
Il saldo della quota di contribuzione dovrà essere pagato dall'utente entro il 5 agosto 2014 (tramite versamento sul C.C. postale indicato al momento dell'iscrizione).

La quota di contribuzione, riferita alla spesa complessiva, sarà corrisposta da ogni singolo utente secondo la seguente tabella: 

 
FASCE ISEE
PERCENTUALE
VERSILIA
RIVIERA ROMAGNOLA
fino a € 6.517,94 (trattamento minimo INPS)
25%
€ 155,00
€ 110,25
da € 6.517,94 a 13.035,88 (doppio del trattamento minimo INPS)
50%
€ 310,00
€ 220,50
oltre € 13.035,88
Retta intera
€ 620,00
€ 441,00
 

ACCOMPAGNATORE
L'utente che per motivi di salute, certificati dal medico curante e attestanti che lo stesso può vivere in comunità, necessita della presenza di un accompagnatore personale, dall'utente stesso individuato, dovrà contribuire alle spese di soggiorno dello stesso, nella misura di retta intera.
L'accompagnatore deve essere in grado di assumersi la responsabilità di gestire "il servizio alla persona"; a tale proposito dovrà sottoscrivere apposita dichiarazione.

RIMBORSI
il rimborso della somma versata dall'anziano, qualora non possa partecipare al soggiorno, può essere effettuato solo per gravi motivi (ricovero ospedaliero, gravi motivi sanitari e/o familiari, decesso). Nel caso d'interruzione del soggiorno per malattia accertata, all'utente sarà rimborsato il 50% della somma corrispondente all'importo giornaliero pagato moltiplicato per i giorni non effettuati.
Le domande di rimborso saranno accettate entro e non oltre il 30 settembre 2014.

Notizie Utili

  • Se un utente fosse malato e non potesse iscriversi personalmente nelle date prestabilite, può incaricare una persona di sua fiducia a presentare la domanda completa, allegando fotocopia di un proprio documento di riconoscimento valido.
  • La valutazione delle domande pervenute, con la determinazione della quota di contribuzione in base alla fascia di reddito di appartenenza, sarà effettuata dalla Commissione Tecnica Centrale che formerà una graduatoria basata sui seguenti criteri di ordine generale, a ciascuno dei quali corrisponde l'attribuzione di un punteggio: a) minore reddito; b) nucleo composto da una sola persona; c) maggiore anzianità; d) non aver mai partecipato alle vacanze anziani.
  • Non sarà determinante l'ordine di presentazione delle domande.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 08 Aprile 2015, alle ore 12:20