1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Mille Miglia 2020

La corsa più bella del mondo, la 1000 Miglia, torna a Lucca.

La trentottesima edizione della rievocazione storica della corsa disputata dal 1927 al 1957 prenderà il via da Brescia il prossimo 13 maggio per farvi ritorno sabato 16. Ai nastri di partenza della più importante gara di regolarità al mondo per auto storiche ci saranno quest’anno 400 vetture, precedute, come sempre, da oltre cento esemplari di auto moderne.

La 1000 Miglia partirà da Brescia mercoledì 13 maggio, attraverserà luoghi suggestivi come Lago di Garda, Desenzano e Sirmione e passerà da Villafranca di Verona, Mantova, Ferrara e Ravenna per concludere la tappa a Cervia-Milano Marittima. Il giorno seguente sarà la volta della tratta Cesenatico - Urbino, poi Fabriano, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Amatrice. Da Rieti, il corteo storico proseguirà alla volta di Roma, dove concluderanno la seconda giornata di corsa. Il terzo giorno, venerdì 15, è quello dell’arrivo a Lucca: le vetture toccheranno in successione Ronciglione, Radicofani, Vitermo, Castiglione d’Orcia, Siena e poi, appunto Lucca.  Proseguiranno per il Passo della Cisa fino a Parma, dove sosteranno la notte. Sabato 16, quarto e ultimo giorno, dopo Salsomaggiore Terme, Castell’Arquato, Cernusco sul Naviglio, Bergamo ecco che le vetture faranno il loro ingresso trionfale a Brescia, dove tutto ebbe inizio, ben 93 anni fa.

Enzo Ferrari definì la 1000 Miglia “Un museo viaggiante unico al mondo” e dal 1927, anno della prima edizione, la corsa ha conservato la sua propensione all’innovazione e soprattutto non è mai stata solo una gara ma un mix di storia, sguardo al futuro e viaggio attraverso le bellezze ineguagliabili dell’Italia.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 14 Ottobre 2019, alle ore 10:50