1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Partono i lavori per il collegamento fognario Nozzano – Pontetetto

12/11/2019

Settimana decisiva per le fognature nell’Oltreserchio: sono stati consegnati ieri, lunedì 11 novembre, i lavori alla ditta che si è aggiudicata l’appalto per il collegamento fognario Nozzano – Pontetetto, un nuovo grande collettore che condurrà le acque ‘nere’ dalle frazioni ovest al di là del fiume fino al depuratore di Pontetetto.

Un investimento complessivo di circa 10 milioni di euro che permetterà la messa in funzione delle fognature esistenti a Nozzano e la successiva estensione della rete nell’Oltreserchio, oltre che in altre zone della città. Ulteriore piano per il quale il Comune di Lucca e la Geal hanno già ufficializzato un nuovo investimento di altri 6 milioni di euro.

Per informare al meglio la cittadinanza sull’avvio dei lavori e la loro pianificazione, Geal e Comune di Lucca hanno programmato un evento informativo. Si terrà venerdì 15 novembre alle ore 18.00 nella palestra di Nozzano un incontro pubblico che prevederà anche la presentazione dell’esposizione “Verso il 2030, la cura del territorio: Lucca investe in fognatura”, una serie di pannelli informativi sulla storia, le caratteristiche del collegamento Nozzano – Pontetetto e altri dati sul servizio idrico a Lucca, nonché sugli investimenti realizzati negli ultimi anni e quelli programmati per il futuro.

All’incontro coi cittadini interverranno il sindaco Alessandro Tambellini, l’assessore all’ambiente Francesco Raspini, il direttore dell’Area idrico e gas del Gruppo Acea Giovanni Papaleo, il presidente di Geal Spa Giulio Sensi e l’amministratore delegato Andrea De Caterini. Alle 19:15 seguirà aperitivo a buffet offerto dagli organizzatori. Nel corso della mattinata di venerdì 15 ci sarà una conferenza stampa in località Gattaiola, per presentare tutti i dettagli e il piano dei lavori ai mezzi di informazione.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 14 Novembre 2019, alle ore 14:45