1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Impianti sportivi: iniziati i lavori alla palestra di Sant'Alessio

10/02/2020

E' iniziato in questi giorni l'intervento di risanamento del tetto della palestra “Sardi” di Sant'Alessio.  La struttura è stata inaugurata nel 2009 ma, malgrado i pochi anni di vita, le travi in legno con cui è stata costruita sono andate incontro ad un rapido processo di ammaloramento, in particolare nei punti in cui poggiano sulle basi in calcestruzzo. L'amministrazione comunale interviene dunque con lavori che, per un importo di  128.500 euro, riporteranno l'edificio nelle sue condizioni ottimali.  

Questa mattina (10 febbraio) l'assessore all'edilizia sportiva Stefano Ragghianti ha effettuato un sopralluogo sul cantiere assieme a personale dell'ufficio tecnico del Comune, al progettista e ai rappresentanti della ditta che si è aggiudicata l'appalto.

“La palestra di Sant'Alessio – afferma l'assessore – è stata realizzata in modo da poter ospitare il campionato serie B femminile di pallavolo e pallacanestro, i campionati interzonali e zonali, i campionati juniores e cadetti maschili, nonché tutti i campionati giovanili successivi alla fase zonale.  E' un punto di riferimento importante per la pratica sportiva del territorio, dal momento che al mattino è utilizzata dagli studenti delle scuole limitrofe e nel pomeriggio dalle associazioni sportive. Per tutti questi motivi – aggiunge – abbiamo inserito l'opera di sistemazione della copertura fra le nostre priorità, perché il processo di deterioramento, che è stato molto rapido, non arrivasse alle estreme conseguenze, che avrebbero potuto significare il rifacimento completo del tetto e la chiusura temporanea dell'impianto”.

I lavori sono eseguiti dalla ditta Palumbo Costruzioni di San Filippo. La parte coperta della palestra è di circa 1.040 metri quadrati. Gli interventi consistono nella sostituzione degli elementi in legno che sono stati danneggiati e nell'inserimento di protesi in resina nei dodici punti in cui le travi poggiano sui plinti di cemento. In questo modo sarà assicurata una maggiore protezione alle strutture che sono state danneggiate negli anni dall'accumulo di acqua piovana. Il cantiere resterà attivo per alcuni mesi ma non interferirà, se non in minima parte,  con l'attività sportiva che si svolge all'interno della struttura: saranno infatti possibili solo momentanee chiusure in corrispondenza di alcuni tipi di lavorazioni, ad esempio quando verranno tagliati i monconi ammalorati delle travi. La fine dell'intervento è prevista ad aprile.

I lavori alla palestra di Sant'Alessio inaugurano un anno, il 2020, che sarà particolarmente denso di interventi all'impiantistica sportiva comunale. I prossimi cantieri che verranno aperti sono quelli al Palazzetto dello Sport e alla Pista di atletica Moreno Martini.
Tra maggio e giugno, per un costo di 210.000 euro, inizieranno i lavori per l'adeguamento statico e sismico delle strutture portanti del Palazzetto dello sport. In questo modo la tribuna ritornerà completamente fruibile e l'edificio potrà essere utilizzato dalla Protezione civile come punto di raccolta delle persone in caso di eventi calamitosi. Nei mesi estivi sarà la volta anche dell'intervento che riporterà a nuovo il campo di atletica Moreno Martini. Per un costo complessivo di 752.000 euro, sarà completamente ristrutturata la pista di atletica che otterrà in questo modo l'omologazione per le gare federali. Verrà rifatta la segnaletica orizzontale e saranno acquistati arredi e attrezzature per la pratica dell'attività sportiva nell'impianto.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 10 Febbraio 2020, alle ore 16:00