1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Servizi per l'emergenza COVID-19

Spazi diurni e un dormitorio straordinario per l'emergenza Covid-19

Una risposta concreta e immediata alle persone senza fissa dimora

Tre spazi diurni dove i senzatetto possano trascorrere la giornata, al sicuro e con tutte le precauzioni necessarie.

Uno spazio straordinario è a disposizione al Foro Boario, nei locali comunali gestiti dall’associazione Onda Espressiva, che si è subito resa disponibile per convertire - per il periodo temporaneo dovuto all’emergenza Covid-19 - gli spazi solitamente dedicati alle politiche giovanili per un’accoglienza straordinaria a chi è più fragile e ha più bisogno. Il progetto è partito lunedì 30 marzo: si tratta di uno spazio diurno straordinario, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 16. Qui, grazie alla collaborazione della Croce Verde Lucca e della Casa della Carità, è possibile anche consumare il pasto confezionato, preparato da Caritas.

Un risultato importante, raggiunto grazie alla straordinaria collaborazione con le associazioni del tavolo della marginalità e in particolare Caritas, Casa della Carità, Onda Espressiva. Il tutto grazie anche al lavoro del settore sociale, in particolare dei dipendenti e dei collaboratori dell'housing sociale, quotidianamente presenti. Nessuno viene lasciato solo e nessuno deve restare indietro.

Questo spazio straordinario al Foro Boario va ad aggiungersi agli altri due già attivi in Via Brunero Paoli e in Piazzale Arrigoni.

 

Gli spazi diurni

  • Spazio servizi diurno in via Brunero Paoli, 3 (orari: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 11.30): servizi di lavanderia e doccia su appuntamento al cell. 334.1510739
  • Spazio diurno straordinario, al Foro Boario (tutti i giorni, dalle 9 alle 16): servizi di accoglienza e consumazione pasti
  • Spazio diurno di accoglienza, piazzale Arrigoni, 2 (dal lunedì al sabato dalle 9 alle 11.30 e dalle 13 alle 16): servizi accoglienza persone con problematiche particolari

Il dormitorio straordinario del Foro Boario

Un dormitorio straordinario per l’emergenza Covid-19. È il nuovo progetto dell’amministrazione comunale per fornire una risposta concreta e immediata alle persone senza fissa dimora che non hanno un posto in cui passare la notte. L’apertura è prevista per sabato 18 aprile al Foro Boario, negli stessi ambienti dove è stato allestito anche lo spazio diurno per i senza tetto. Le persone più fragili, così, oltre ad avere un posto dove poter trascorrere la giornata in totale sicurezza e nell’assoluto rispetto delle norme igieniche e precauzionali previste per contenere la diffusione del contagio da Covid-19, adesso potranno contare anche su un nuovo dormitorio, gestito sempre dall’associazione OndaEspressiva insieme con il Comune di Lucca.

Il dormitorio straordinario del Foro Boario, aperto dalle 19 alle 7.30, va ad aggiungersi agli altri dormitori già attivi sul territorio comunale. In particolare l’assistenza delle persone senza fissa dimora continua a essere coordinata in collaborazione con la Croce Rossa - comitato di Lucca, per quanto riguarda l’unità di strada; mentre è la Croce Verde Lucca a gestire il numero verde per informazioni e segnalazioni: 800.662999.

È di nuovo grazie alla collaborazione tra associazioni, riunite nel tavolo per le marginalità e coordinate dal settore sociale e housing-sociale del Comune di Lucca che è possibile intervenire a supporto di chi è più penalizzato da questa emergenza.

 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 17 Aprile 2020, alle ore 12:32