1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

#LuccaRiparte

Una manovra finanziaria da 12 milioni di euro per sostenere quei settori più colpiti dagli effetti economici del Coronavirus

Si chiama "Lucca Riparte" ed è la manovra messa a punto dal Comune di Lucca, che ha deciso di investire una cifra davvero importante: una cifra che, per rendere l'idea, rappresenta il 15% della parte corrente del bilancio comunale.

L'intervento, che non va ad intaccare il piano triennale delle opere pubbliche, si rende possibile grazie alla gestione oculata, razionale e lungimirante del bilancio comunale, portata avanti dal 2012 a oggi.

Ed è proprio qui che risalta il lavoro di squadra, che ha unito tutta l'amministrazione, tanto il Sindaco, quanto la giunta quanto gli uffici.

Ecco la manovra nel dettaglio:

 
 
  • Azzeramento Cosap (canone suolo pubblico) fino al 31 dicembre 2020: misura valida per ambulanti (compresi nel piano commercio); pubblici esercizi; spettacoli viaggianti; edilizia; noleggio biciclette; alberghi;
  • Abbattimento Taric (tariffa rifiuti): contributo straordinario di 600.000 euro per il pagamento della tariffa rifiuti per le categorie danneggiate per il periodo di sospensione obbligatoria;
  • Proroga della seconda, della terza e della quarta rata al 30.11.2020 ed eliminazione di sanzioni e interessi per chi non ha pagato la prima rata nei termini;
  • Fondo da 600.000 euro per il sostegno all'affitto per immobili commerciali e artigianali;
  • Parcheggi gratuiti h24 Carducci e Palatucci fino al 31 dicembre 2020;
  • Azzeramento imposta di soggiorno e azzeramento ticket bus turistici fino al 31 dicembre 2020;
  • Apertura varchi ZTL (zona B) fino al 31 agosto 2020, con apertura varchi dalle 8 alle 20
 

Ma non è tutto: accanto a questa manovra, infatti, il Comune prevede anche un piano di promozione e di rilancio sotto l'aspetto culturale, turistico e sportivo: un piano al quale stanno già lavorando gli assessorati di riferimento e che coinvolgerà i soggetti della nostra città impegnati su questi fronti.

Questa crisi non sta colpendo tutti allo stesso modo: compito di un'amministrazione pubblica, di un Comune in questo caso, è dare risposte certe, per fare in modo che nessuno possa restare indietro, che nessuno possa perdersi per strada.

#LuccaRiparte

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 14 Maggio 2020, alle ore 10:40