1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Vendita da asporto anche per le bevande? “Noi siamo d’accordo, ma serve chiarezza”

“Siamo assolutamente d’accordo a consentire agli esercizi commerciali la vendita da asporto anche delle bevande, dando quindi un’interpretazione estensiva dell’ordinanza regionale del presidente Rossi”. Lo dichiara l’assessore alle attività produttive del Comune di Lucca, Valentina Mercanti.
“Abbiamo consultato gli uffici e il segretario comunale ha confermato che, visto che l’interpretazione prevalente a livello regionale è di comprendere le bevande, questo potrà essere fatto anche a Lucca, senza bisogno di ulteriori atti - continua l’assessore Mercanti -. Ci stiamo preparando alla fase due, una fase che richiederà responsabilità e impegno da parte di tutti, ma anche di tanta chiarezza da parte delle istituzioni, a tutti i livelli. Chi lavora deve essere messo nella condizione di sapere cosa può e cosa deve fare, grazie a linee univoche e certe. Per questo motivo chiediamo che ci sia maggiore condivisione e maggiore omogeneità nelle scelte e nelle interpretazioni degli atti, anche a livello locale, non solo regionale, così da mettere tutti nelle stesse condizioni per poter svolgere al meglio - e in sicurezza - il proprio lavoro, senza esporre nessuno a sanzioni o a rischi. Da parte nostra vogliamo riunire al più presto le categorie e le varie componenti economiche del nostro territorio per discutere insieme della ripartenza e applicare in modo chiaro e trasparente le varie indicazioni. Vogliamo essere al fianco delle attività produttive e dei lavoratori per accompagnarli in questa fase così delicata e importante”.
Continua, intanto, anche l’attività di consegna a domicilio. Sono tante le attività commerciali che hanno aderito, consultabili qui: http://www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/20917



 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Domenica, 26 Aprile 2020, alle ore 18:57