1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Gestione e rendicontazione di progetti europei per la tutela dell’ambiente, lo sviluppo sostenibile e la mobilità

U.O. 3.3 Mobilità e strategie ambientali

Palazzo Santini - Via C. Battisti, 14
tel. 0583/4422 - fax 0583/442402 - pec: comune.lucca@postacert.toscana.it
 
Dirigente: Mauro Di Bugno - tel. 0583/442339 - fax 0583/442402 - email: m.dibugno@comune.lucca.it
Responsabile di U.O. Pamela Salvatore - tel: 0583/442354 - email: psalvatore@comune.lucca.it

Normativa

L'Unione Europea, nell'ambito delle disponibilità dei propri quadri finanziari pluriennali (l'attuale è 2014-2020), eroga finanziamenti diretti e indiretti agli Stati membri, attraverso un'ampia gamma di progetti e programmi, e di diverse finalità tra cui per esempio quella dello sviluppo urbano e regionale per sviluppare una politica sostenibile in materia di mobilità urbana, compresi sistemi efficienti di trasporto pubblico. L'UE si prefigge inoltre di migliorare la qualità della vita nelle città promuovendo soluzioni di mobilità attiva, come gli spostamenti a piedi e in bicicletta e garantendo una buona accessibilità per residenti e pendolari. I finanziamenti diretti della UE sono erogati di solito sotto forma di sovvenzioni destinate a progetti specifici collegati alle politiche dell'UE, a seguito di un "invito a presentare proposte".

Principali programmi diretti di finanziamento:

L'UE eroga direttamente finanziamenti a progetti in materia di ambiente, conservazione della natura e clima principalmente tramite il programma Life. Tra gli obiettivi del programma LIFE vi è quello di contribuire al passaggio verso un’economia efficiente nell’impiego delle risorse, a basso tenore di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici. Ad esempio, nell’ambito del settore prioritario riguardante l’ambiente e l’efficienza delle risorse, il programma LIFE sostiene i progetti volti a sviluppare, testare e dimostrare gli approcci relativi alle politiche e alla gestione, nonché le buone pratiche e le soluzioni, compresi lo sviluppo e la sperimentazione di tecnologie innovative per fronteggiare le sfide ambientali che possono essere riprodotte, trasferite e divulgate. In quest’ambito rientra il progetto di cui il Comune di Lucca è capofila, LIFE Aspire.

Horizon 2020 è il più ampio programma mai realizzato a livello europeo a favore della ricerca e dell’innovazione. Il programma promette di ottenere più scoperte, invenzioni e «prime mondiali», portando le grandi idee dai laboratori al mercato. Abbinando la crescita all’innovazione, Horizon 2020 contribuisce al raggiungimento di questi obiettivi grazie alla particolare attenzione rivolta alla scienza eccellente, alla leadership industriale e all’impegno nell’affrontare le sfide sociali. L’obiettivo è quello di garantire che l’Europa produca scienza di prim’ordine a livello mondiale, rimuova gli ostacoli esistenti per l’innovazione e faciliti la cooperazione tra il settore pubblico e quello privato per generare innovazione. In Horizon 2020, la ricerca in ambito ambientale e dell’azione per il clima è sostenuta attraverso una serie di azioni e di opportunità di collaborazione nel quadro degli interventi per il clima, ambiente, efficienza delle risorse e materie prime. Il Comune di Lucca ha partecipato come partner al progetto Horizon 2020 5G City, appena concluso.

Civitas, acronimo inglese per "cities, vitality, sustainability", è un'iniziativa finanziata dal programma quadro di ricerca dell'Unione europea volta a promuovere la mobilità urbana sostenibile. Nel 2011 con il Libro bianco sui trasporti la Commissione ha stabilito due obiettivi riguardanti nello specifico la mobilità urbana: 1) entro il 2050 eliminare gradualmente dall'ambiente urbano i veicoli alimentati con carburanti convenzionali e 2) entro il 2030 conseguire nelle principali città un sistema di logistica urbana a zero emissioni di CO2. Le conoscenze acquisite attraverso queste esperienze pratiche sono integrate e supportate da una serie di progetti di ricerca e innovazione (ECCENTRIC, PORTIS e DESTINATIONS) gestiti da CIVITAS. Questi progetti lavorano su 10 aree tematiche, legate alla mobilità sostenibile dei trasporti che copre: stili di vita indipendenti dall'auto, carburanti e veicoli puliti, trasporto di passeggeri, strategie di gestione della domanda, pianificazione integrata, gestione della mobilità, coinvolgimento del pubblico, sicurezza e protezione, telematica dei trasporti, logistica urbana. Il Comune di Lucca è attualmente partner del progetto Civitas 2020 Sump Plus.

Iter

  1. Call: nell’ambito dei vari programmi, l’UE pubblica bandi, cioè inviti a presentare proposte a cui i soggetti interessati (per esempio l’Ente) rispondono con una idea progettuale, spesso consistente in una iniziale proposta sintetica. Nel caso tale proposta venga preselezionata dalla Commissione o debba essere presentata subito interamente, il partenariato potrà inviare una domanda completa, dettagliata di obiettivi, spese previste, richiesta di finanziamento, coinvolgimento di partners tecnici e altri soggetti attuatori (spesso altre città).
  2. Grant Agreement: qualora il progetto venga co-finanziato dalla Commissione, i partners sottoscrivono un accordo, il soggetto proponente diventa il Capofila (Coordinating Beneficiary) e a lui spetta la gestione, amministrazione e rendicontazione del progetto per conto proprio e in collaborazione con gli altri partners (Associated Beneficiary). Nel caso sia un altro soggetto a presentare la proposta e a diventare Capofila, l’Ente può essere coinvolto a partecipare per fini comuni in qualità di partner e in questo caso deve rispettare le scadenze, le richieste e le finalità indicate dal Capofila.
  3. Finanziamenti: per ricevere i finanziamenti dalla UE (solitamente una parte all’inizio del progetto, una parte a metà e l’ultima parte a progetto concluso), il partenariato deve rispettare le scadenze previste, sottomettere i documenti tecnici e amministrativi richiesti, realizzare infrastrutture e servizi previsti dal progetto.

Note

Progetti attualmente in essere:
H2020 - 5gCity: giugno 2017 - dicembre 2019 (30 mesi), prorogato a marzo 2020. Comune di Lucca presente come partner.
Life - Aspire: ottobre 2017 - settembre 2020 (36 mesi), prorogato a marzo 2021. Comune di Lucca presente come Capofila.
Civitas H2020 - Sump Plus: settembre 2019 - agosto 2022 (36 mesi). Comune di Lucca presente come partner.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 23 Luglio 2020, alle ore 17:12