1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Toscana - area arancione

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 15 che proroga il divieto di spostamento tra Regioni o Province al 27 marzo 2021 con l'eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute.

Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, NON sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute.

Gli spostamenti verso abitazioni private abitate restano invece consentiti, tra le 5.00 e le 22.00, in zona gialla all'interno della stessa Regione e in zona arancione all'interno dello stesso Comune, fino a un massimo di due persone, che possono portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone conviventi disabili o non autosufficienti.


Come riportato sul sito del Ministero della Salute, il ministro Speranza ha firmato una nuova Ordinanza volta a contenere la diffusione dell'epidemia da nuovo coronavirus.
L'Ordinanza entrerà in vigore dal 14 febbraio 2021.

La Toscana passa in zona arancione, per 15 giorni.

La ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire dal 14 febbraio 2021:

  • area gialla:  Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto
  • area arancione: Abruzzo, Liguria, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Sicilia, Umbria.
  • area rossa: nessuna Regione.


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 25 Febbraio 2021, alle ore 11:15