1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Master Plan del Verde Pubblico di Lucca

Verso la pianificazione dell'Infrastruttura Verde

Master Plan del Verde Pubblico di Lucca

I documenti che presentiamo sono da intendersi come aperti alla discussione, alla partecipazione, al dialogo con associazioni, esperti, cittadini e utenti. È la prima tappa verso il vero e proprio Master Plan del Verde Urbano di Lucca.

Il Comune di Lucca propone un percorso di ascolto e confronto finalizzato a raccogliere proposte, suggerimenti e consigli.
I cittadini possono inviare i loro contributi a questo indirizzo mail: masterplanverde@comune.lucca.it

Le osservazioni possono essere inviate fino al 15 febbraio 2021.

 

Questionario online

E' anche possibile compilare un questionario collegandosi alla pagina dedicata:
https://tinyurl.com/LuccaVerde 
dove si può rispondere alle varie domande, selezionando tra le opzioni. I risultati sono completamente anonimi e saranno diffusi solo in forma aggregata. Dopo alcune domande di inquadramento, viene chiesto un giudizio sulla cura, la dotazione di arredi e alberi, la fruibilità del parco che si frequenta di più. Si passa poi a una serie di domande su come migliorare i parchi e come incrementarne il numero. Alcune domande riguardano i tre percorsi ecologici del Lungoserchio, delle Mura e del Nottolini. Infine, in una sezione del tutto opzionale e svincolata dal resto delle domande, i cittadini potranno, se vorranno, lasciare i propri dati per essere informati e coinvolti anche in futuro in azioni di partecipazione e miglioramento delle aree verdi. Per la compilazione del questionario servono meno di dieci minuti di tempo. Non serve alcuna forma di autenticazione e i dati saranno trattati rigorosamente a norma della legge sulla privacy.

“Non si tratta di un sondaggio – specificano gli assessori ai lavori pubblici e all'Urbanistica Celestino Marchini e Serena Mammini – ma di un vero e proprio processo partecipativo. Una delle prime esperienze del genere mai fatte in Italia. Dai cittadini vogliamo sapere come giudicano i parchi che frequentano, ma anche con quali modalità li raggiungono e per quali attività. Non solo, i cittadini potranno fare le loro proposte per migliorare gli arredi e la fruibilità dei parchi esistenti e per realizzare nuovi parchi nei quartieri e nelle frazioni. Insomma, i lucchesi e chi frequenta la nostra città potranno contribuire a disegnare la Lucca del futuro, con una proiezione che può arrivare fino al 2030, uno strumento di dettaglio per raggiungere alcuni degli obiettivi strategici del piano strutturale approvato nel 2017”.


Relazione e mappe tematiche


Mappe ad alta risoluzione grafica

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 01 Giugno 2021, alle ore 12:37