1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Avviso pubblico finalizzato a sostenere le famiglie delle persone affette da malattie rare od orfane di diagnosi

Le domande firmate dovranno pervenire alla Amministrazione Comunale entro il 3 settembre 2021

Il Comune di Lucca, il 12 giugno 2019, ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'Azienda USL, l'Ordine dei Medici della Provincia di Lucca e l'Associazione "Amici del Cuore" inteso a formalizzare una cooperazione per rafforzare lo spirito di integrazione e collaborazione ai fini della crescita, nella popolazione locale, di una maggiore consapevolezza sulla necessità del supporto ai bisogni dei soggetti affetti da malattie rare e delle loro famiglie.
Con la determinazione 836/2021 è stato previsto di dedicare uno stanziamento di risorse finalizzato a sostenere – tramite un contributo economico veicolato da un previo avviso pubblico – le famiglie delle persone affette da malattie rare od orfane di diagnosi che abbiano, nell’anno 2020, sostenuto spese per la cura e il mantenimento delle stesse.
Il contributo è finalizzato ad alleviare l’onere economico sostenuto dalla famiglia per spese riferite a progetti di riabilitazione funzionale, a visite private (domiciliari e non domiciliari) non rimborsabili e/o non riconosciuti dal sistema di assistenza territoriale, ad interventi di assistenza domiciliare specializzata da parte di operatori sociali privati a carico della famiglia, all’acquisto di integratori, di parafarmaci, di dispositivi medici, di ausili, di preparazioni galeniche e/o omeopatiche, di ausili ortopedici e di sistemi posturali non rimborsabili dal SSN, di visite specialistiche e di cure dentistiche effettuate da professionisti in regime di libera professione o privata. 
Le spese dichiarate dovranno essere documentate.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Lunedì, 09 Agosto 2021, alle ore 8:17