1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Come viene determinata la cittadinanza del figlio di stranieri

La cittadinanza del figlio di stranieri nato in Italia è determinata dalle leggi vigenti nello stato di appartenenza dei genitori ed è registrata come dichiarazione di parte.
Nel caso in cui lo stato di appartenenza dei genitori non ammetta la trasmissione della cittadinanza al figlio o degli apolidi, i genitori dovranno presentare istanza documentata che dovrà essere trasmessa al Ministero dell'Interno che si esprimerà in proposito.
Il figlio riconosciuto di cittadino straniero e di cittadino italiano è cittadino italiano.
Il figlio di ignoti trovato sul territorio dello stato, se non viene provato il possesso di altra cittadinanza è considerato cittadino italiano per nascita.

IMPORTANTE

per denunciare la nascita o riconoscere un figlio NON devono essere esibiti i documenti comprovanti la leggittimità del soggiorno. Queste dichiarazioni, rese a tutela del minore e nell'interesse pubblico della certezza delle situazioni di fatto, sono infatti escluse dalle misure previste dalla Legge 15.7.2009 n. 94, più nota come Patto di Sicurezza.

Dove rivolgersi e quando

Servizio di Stato Civile (Ufficio Nascite e Matrimoni)
presso la sede dei Servizi Demografici
Via S. Paolino, 142 Lucca.
Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle ore 8.45 alle 13.15
Martedì e Giovedì dalle ore 8.45 alle 17.15

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 06 Ottobre 2015, alle ore 16:20