1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Matrimoni cittadini stranieri non residenti in italia

Prenotazione del matrimonio e adempimenti necessari

Gli sposi, con congruo anticipo, dovranno prendere contatto con l'ufficio matrimoni che, per fissare sia la data e l'ora del matrimonio che quella del verbale che andrà redatto almeno 2/3 giorni prima del matrimonio, necessita subito delle fotocopie dei documenti validi d'identità degli sposi, e successivamente della documentazione sotto elencata che potrà essere spedita via fax.
Il verbale verrà redatto presso i Servizi Demografici - Ufficio Matrimoni Stato Civile (uff. n°1 verde) posto in via S.Paolino n°140. In tale occasione dovranno essere presenti i due sposi e l'interprete (ove necessario) tutti muniti dei documenti di riconoscimento e degli originali della documentazione sottoelencata.

Documenti necessari

  • Nulla-osta al matrimonio civile rilasciato ai sensi dell'art. 116 del C.C. dal Consolato straniero in Italia a firma legalizzata in Prefettura (se prevista) o certificato di capacità matrimoniale per i paesi che aderiscono a convenzioni internazionali che ne prevedono il rilascio+estratto di nascita con paternità e maternità.
  • Il nulla-osta deve contenere l'esatta indicazione dei nomi, cognomi, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza e libertà di stato degli sposi (in caso la sposa sia vedova o divorziata anche la data dell'evento) e i nominativi dei rispettivi genitori; ove tale ultimo dato risulti mancante, dovrà essere presentato un estratto di nascita con paternità e maternità regolarmente tradotto dal Consolato e munito di legalizzazione (se prevista).

Per i matrimoni dei cittadini americani è necessario:

  • atto notorio da fare presso il Consolato Generale d'Italia negli U.S.A., oppure presso un notaio negli U.S.A. con la formalità dell'apostille, oppure presso il Tribunale in Italia.
  • In detto atto notorio deve risultare che, secondo le leggi cui gli sposi sono soggetti negli U.S.A., nulla-osta al matrimonio che intendono contrarre in Italia;
  • dichiarazione giurata dello sposo e della sposa resa presso il Consolato Americano in Italia (Firenze) dal quale risulti che secondo le leggi cui i medesimi sono soggetti negli U.S.A., nulla-osta al matrimonio che intendono contrarre in Italia.
  • Il documento in questione dovrà contenere i dati sopra elencati per i nulla-osta, dovrà essere redatto in lingua italiana e la firma del Console dovrà essere legalizzata presso la locale Prefettura.

Per i matrimoni dei cittadini australiani:

  • come per i cittadini americani con la possibilità di redigere l'atto notorio oltre che al Consolato Italiano all'estero, anche presso gli uffici di Stato Civile.
  • I documenti sopra detti hanno una validità di sei mesi salvo diversa validità stabilita dallo stato

Sono necessari i seguenti documenti:

  • fotocopia dei documenti d'identità dei due testimoni al matrimonio (è sufficiente presentarla il giorno della stesura del verbale);
  • fotocopia del documento d'identità dell'interprete che dovrà essere presente, sia al momento della stesura del verbale che il giorno della celebrazione del matrimonio, qualora gli sposi o i testimoni non conoscano la lingua italiana (è sufficiente presentarla il giorno del verbale);
  • ricevuta di versamento della quota prevista (è sufficiente presentarla il giorno del verbale).
 
 

Dopo il matrimonio

  • E' dovere degli sposi regolarizzare la loro posizione nello Stato di provenienza.
  • Si consiglia di prendere contatti direttamente con il proprio Consolato e di ritirare presso l'Ufficio di Stato Civile un estratto di matrimonio, ove necessario su modello plurilingue.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 30 Dicembre 2015, alle ore 10:55
[www.comune.lucca.it] Internal server error. Please, try again later.