1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Avviso di mobilità volontaria ai sensi dell’art. 30 del d. lgs. n. 165/2001 per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno/indeterminato nel profilo di “Coordinatore per l’espletamento di attività in materia amministrativa/contabile/socio-culturale” categoria C (CCNL funzioni locali)

Esiti della Selezione

Prove di selezione

La selezione prevede, attraverso colloqui individuali svolti con modalità trasparenti e predeterminate da   parte   di   una   apposita  Commissione, la verifica e la valutazione delle professionalità, esperienze e competenze dichiarate, degli elementi evidenziati nel curriculum nonché della predisposizione del candidato a ricoprire il ruolo, con particolare riferimento alle  esperienze e conoscenze definite all'art. 1 del bando.

I colloqui si terranno, secondo il calendario allegato, presso Palazzo Santini, via Cesare Battisti, n. 14 - sala Biblioteca – Lucca.

 

Detta pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti e non seguirà altra diversa o ulteriore comunicazione; l'assenza dei candidati costituirà rinuncia alla mobilità.

Protocollo anti-contagio da Covid-19

Per lo svolgimento del colloquio in presenza la Commissione esaminatrice ha adottato uno specifico Protocollo operativo, così come previsto dal Protocollo nazionale per lo svolgimento dei concorsi pubblici approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica in data 15.4.2021.
Di seguito vengono pubblicati entrambi i Protocolli:

 
 

La presa visione di ambedue i Protocolli, quello nazionale e quello operativo del Comune di Lucca, è necessaria per poter accedere al colloquio.
In particolare, il protocollo operativo prevede, tra l'altro, per consentire l'accesso ai locali sede della prova concorsuale: 
- la sottoscrizione della dichiarazione allegata, che i candidati dovranno presentare all’ingresso già compilata e firmata. Qualora una o più delle condizioni indicate nella dichiarazione non dovesse essere soddisfatta, ovvero in caso di rifiuto a produrre la stessa, viene inibito l’ingresso del candidato nell’area concorsuale.

 

- l’obbligo di presentare, al momento dell’ingresso nell’area destinata all'effettuazione del colloquio, una delle certificazioni verdi COVID-19, di cui all'art. 9, comma 2, del D.L. 22 aprile 2021 n. 52, convertito con modificazioni dalla legge 17 giugno 2021 n. 87 e secondo quanto previsto dall'art. 3 del D.L. 105 del 23.07.2021.    

- la misurazione della temperatura corporea per mezzo di termoscanner. Qualora un candidato, al momento dell’ingresso nell’area concorsuale, presenti, alla misurazione, una temperatura superiore ai 37,5°C o altra sintomatologia riconducibile al Covid-19 - sarà invitato ad allontanarsi dall’area concorsuale.   

- l'obbligo di indossare, fin dal momento dell’accesso e sino all’uscita, i facciali filtranti FFP2 messi a disposizione dall’Amministrazione, coprendo naso e bocca. In caso di rifiuto, sarà preclusa al candidato la partecipazione alla prova. Non sarà ammesso l’uso di mascherine, di qualsiasi tipo, in possesso del candidato.

Tali prescrizioni valgono anche per eventuali soggetti esterni che intendano assistere al colloquio.

Ammessi con riserva ed esclusi

Con determinazione dirigenziale n. 1577 del 12.08.2021 sono stati dichiarati gli ammessi con riserva alla presente procedura di mobilità.

Domanda entro il giorno 23 luglio 2021

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 15 Settembre 2021, alle ore 13:47