1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Licenza di pesca dilettantistica

Dall'8 Settembre 2005 la legge prevede nuove procedure per il conseguimento della licenza di pesca dilettantistica.

Sono previsti due tipi di licenza:

  • il primo di durata annuale - tipo B - importo €€ 35,00;
  • il secondo di durata quindici giorni (consecutivi a partire dalla data di versamento) - tipo C - importo €€ 10,00;
  • è previsto un versamento da effettuare su c/c postale n° 26730507 intestato a "Regione Toscana, tesoreria regionale, tassa per l'esercizio della pesca" ;
  • entrambi autorizzano la pesca con canna, anche munita di mulinello, con la tirlindana, la mazzacchera e la bilancia;
  • sul bollettino devono essere riportati in modo leggibile e indelebile i dati anagrafici del titolare.
 

Per il legittimo esercizio della pesca il titolare dovrà avere con sè, oltre al bollettino di versamento, un documento di identità da esibire ad eventuali richieste degli agenti.

Un terzo tipo di licenza, valevole per una giornata è riservato a chi, iscritto a gare o manifestazioni sportive, non sia in possesso di licenza.
Gli organizzatori della manifestazione sono tenuti a redigere un elenco recante i dati anagrafici degli interessati, mantenendolo a disposizione degli agenti. Gli organizzatori sono altresì tenuti ad effettuare il versamento, anche cumulativo, entro cinque giorni e a darne notizia alla polizia provinciale. L'elenco, le ricevute dei versamenti e della comunicazione alla polizia provinciale vengono conservati a termini di legge nelle sedi dei soggetti organizzatori della manifestazione.

 

Dove rivolgersi

Ufficio Regionale Tutela del Territorio Via della Quarquonia, 1
web: www.regione.toscana.it

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 05 Settembre 2018, alle ore 11:44