1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Lu.C.C.A.: Lucca Center of Contemporary Art - Museo di arte contemporanea

Palazzo Boccella, sede del Lu.C.C.A

Lucca Center of Contemporary Art si trova nel palazzo Boccella, detto "alla Fratta", nei pressi di Piazza Anfiteatro rappresenta il risultato di un progetto di ristrutturazione e riqualificazione che ha visto la nascita di un museo dedicato alle arti contemporanee.
Interessante è la stessa sede del museo in quanto edificio sorto lungo il tracciato delle Mura medievali di Lucca che vede al suo interno particolari come pilastri con tracce di affreschi raffiguranti figure allegoriche, Bacco, Cerere e Sileno, e personaggi in costume seicenteschi. 

Alla testimonianza storica legata alla struttura architettonica si contrappone l'allestimento delle sale bianche e asettiche predisposte per ospitare qualsiasi opera e istallazione di arte contemporanea. Particolare attenzione è data all'illuminazione esterna del Palazzo che risulta suggestiva per l'impatto e i giochi di luce. La cornice storica di Lucca e il moderno assetto del Museo fanno del Lu.C.C.A un centro attivo e prestigioso per l'arte contemporanea.
 

 

Robert Doisneau. A l'imparfait de l'objectif

Robert Doisneau, Le Baiser de l'Hôtel de ville, 1950

a cura di Maurizio Vanni
dal 8 luglio al 12 novembre 2017
Preview venerdì 7 luglio 2017 alle ore 17,30

Il “fotografo di strada” che getta lo sguardo sulle periferie parigine, lontane dai lustrini, ma piene di grande umanità. È alla piccola gente, che vive un’esistenzanormale o spesso ai margini, che Robert Doisneau rivolge la sua attenzione, ai bambini che giocano e alle coppie che si baciano incuranti dei passanti.

È a questo “PESCATORE DI IMMAGINI” quotidiane che il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art dedica la mostra “A L’IMPARFAIT DE L’OBJECTIF”, curata da Maurizio Vanni e organizzata in collaborazione con l'Atelier Robert Doisneau e MVIVA, con un percorso che si sviluppa attraverso 80 immagini in bianco e nero scelte tra i suoi scatti più celebri, tra cui "Le Baiser de l'Hôtel de ville" del 1950.

 

Orari e informazioni

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 12 novembre 2017 con il seguente orario:
da martedì a domenica 10-19. Chiuso lunedì.

Biglietto Intero: 9€
Biglietto Ridotto: 7€ (Per gruppi superiori alle 15 unità; minori di 18 e maggiori di 65 anni; residenti nel Comune di Lucca; scolaresche (primarie e secondarie), universitari, insegnanti; disabili; soci: Arci, Edumuseicard, FAI, Touring Club Italiano, C.R.A., giornalisti stranieri con tesserino, guide turistiche con tesserino)
Gratuito per bambini fino ai 6 anni, un accompagnatore per ogni gruppo, accompagnatore disabile, due accompagnatori per scolaresche, giornalisti italiani con tesserino, soci ICOM, militari e forze dell'ordine con tesserino


Tulku, le reincarnazioni mistiche del Tibet

Sergio Fortuna

Foto di Giampietro Mattolin e Vicky Sevegnani
Testi di Piero Verni

dal 4 ottobre al 12 novembre 2017

orario mostra: da martedì a domenica 10-19, chiuso lunedì
Ingresso libero

Il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art si prepara a un mese di approfondimenti per immergersi nel buddhismo tibetano fatto di mostre, workshop di pittura, conferenze e presentazioni di libri. A dare il là a questa serie di iniziative sarà la mostra fotografica "Tulku, le reincarnazioni mistiche del Tibet", frutto di un lungo viaggio durato oltre 30 anni che il giornalista Piero Verni e i fotografi Giampietro Mattolin e Vicky Sevegnani hanno compiuto lungo l'orizzonte delle comunità tibetane dell'India e della regione tibeto-himalayana. L'esposizione, visitabile con ingresso libero dal 4 ottobre al 12 novembre 2017 negli spazi del Lu.C.C.A. Lounge&Underground, sarà inaugurata sabato 7 ottobre alle ore 17,30 e preceduta alle ore 16 da una conferenza sul tema con il Ven. Lama Paljin Tulku Rinpoce e lo scrittore Piero Verni, nell'Auditorium Cappella Guinigi, nell'adiacente Complesso di San Francesco.

Inaugurazione sabato 7 ottobre 2017 ore 17.30

 

eventi collaterali ad ingresso libero

  • sabato 7 ottobre 2017, ore 16: Conferenza dal titolo "Tulku. Le reincarnazioni mistiche del Tibet" con il Ven. Lama Paljin Tulku Rinpoce e lo scrittore Piero Verni, Auditorium Cappella Guinigi, Complesso di San Francesco, ingresso da Via della Quarquonia, Lucca
  • giovedì 19 ottobre 2017, ore 18: Presentazione del libro di Stefano Bettera Felice come un "Buddha. Otto passi per condurre una vita con cura e gentilezza", Luccalibri Caffè Letterario, via Regina Margherita 137, Lucca. L'autore colloquierà con Lia Folcia, Presidente Mandala – Centro Studi Tibetani.
  • venerdì 20 ottobre 2017, ore 17: Presentazione della mostra "Tulku. Le reincarnazioni mistiche del Tibet" con intervista al fotografo Giampietro Mattolin a cura di Maurizio Vanni, Lu.C.C.A. Lounge&Underground, via della Fratta 36, Lucca
  • venerdì 27 ottobre 2017, ore 16: Workshop di pittura sacra tibetana con l'artista Pierdionigia Buttacavoli, Sala didattica del Lu.C.C.A. Museum, via della Fratta 36, Lucca (solo su prenotazione, max 10 partecipanti)

Orari e informazioni

LU.C.C.A. LOUNGE & UNDERGROUND
Da martedì a domenica ore 10-19. Chiuso lunedì
ingresso libero


Contatti

Lu.C.C.A - Lucca Center of Contemporary Art
via della Fratta, 36
55100 Lucca
tel. +39 0583 492180
info@luccamuseum.com


Lu.C.C.A lo puoi seguire su:

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 04 Ottobre 2017, alle ore 8:31