1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Thai-Italy Art and Cultural Exchange 2011

A Villa Bottini dal 16 aprile al 15 maggio 2011

A cura di Maurizio Vanni e Sasivimol Santiratpakdee

Workshop 16-21 aprile 2011
Convegno 18 aprile 2011 ore 10
"Le arti visive e i quattro elementi: Aria, Acqua, Fuoco e Terra per la creazione di nuovi mondi"
Mostra 23 aprile-15 maggio 2011
da martedì a domenica ore 15-19
aperto lunedì 25 aprile
Inaugurazione mostra 23 aprile ore 12

ARTISTI TAILANDESI
Amrit Chusuwan, Sakarin Krue-On, Sittichai Pratchayaratikun, Pairoj Wangbon, Apichai Piromrak, Veerawat Sirivesmas

 

Primo mattone del nuovo contenitore culturale "Bottini Art Village", il progetto "Thai-Italy Art and Cultural Exchange 2011", curato da Maurizio Vanni e Sasivimol Santiratpakdee, vuole promuovere la cooperazione e lo scambio artistico e culturale tra i due paesi: Tailandia e Italia. A questo scopo sono previsti workshop, seminari ed eventi espositivi che vedranno coinvolti 6 artisti tailandesi e 6 artisti italiani che saranno rispettivamente ospitati presso Villa Bottini a Lucca (Italia) e presso l'Art Gallery della Silpakorn University di Bangkok (Tailandia).
Enti organizzatori del progetto sono il Comune di Lucca - Assessorato alla Cultura, il Lu.CCA - Lucca Center of Contemporary Art, l'Apt Lucca e la Silpakorn University di Bangkok (Tailandia).

Dal 16 al 21 aprile 2011 gli artisti tailandesi Amrit Chusuwan, Pairoj Wangbon, Sakarin Krue-On, Sittichai Pratchayaratikun, Apichai Piromrak e Veerawat Sirivesmas saranno impegnati nel seminterrato di Villa Bottini durante un workshop sul tema "Le arti visive e i 4 elementi: Aria, Acqua, Fuoco e Terra per la creazione di nuovi mondi" che sarà anche il filo conduttore del convegno che si terrà nella sala conferenze di Villa Bottini, lunedì 18 aprile 2011 alle ore 10. All'incontro, che sarà moderato dal curatore Maurizio Vanni, interverranno l'assessore alla Cultura del Comune di Lucca Letizia Bandoni, il direttore dell'Apt Icilio Disperati, il direttore del CAV - Centro Arti Visive di Pietrasanta Alessandro Romanini e il dirigente scolastico degli Istituti d'Arte di Lucca Walter Rinaldi. Al convegno saranno chiamati a partecipare gli studenti dell'Istituto d'Arte "Passaglia", del Liceo artistico di Lucca e dell'Accademia di Belle Arti di Carrara.

Sabato 23 aprile 2011 alle ore 12, nel seminterrato di Villa Bottini, si terrà invece la cerimonia inaugurale della mostra delle opere realizzate site specific dagli artisti tailandesi che resterà aperta al pubblico fino al 15 maggio 2011, dal martedì alla domenica con orario 15-19 (aperto lunedì 25 aprile).

Durante il loro soggiorno, gli artisti tailandesi conosceranno più da vicino il territorio lucchese attraverso visite guidate dei suoi musei, delle sue gallerie d'arte e dei suoi tesori del passato. Inoltre avranno la possibilità di visitare i laboratori e le fonderie di Pietrasanta e le cave di Carrara. A loro volta 6 artisti italiani, Francesco Attolini, Christian Balzano, Mauro Corbani, Omar Galliani, Gioni David Parra, Rudy Pulcinelli, potranno fare l'esperienza della residenza d'artista a Bangkok, dal 30 aprile al 10 maggio 2011, ospiti della Silpakorn University che metterà a disposizione per il workshop, dedicato al tema del "Tempo" (2-7 maggio 2011), e la relativa esposizione (9-26 maggio 2011) i locali della sua Art Gallery. Anche in Tailandia si alterneranno una serie di conferenze e seminari con l'intento di far conoscere l'arte italiana contemporanea.

Alla fine del progetto verrà pubblicato un catalogo in due lingue, italiano e thai, che darà conto delle diverse fasi di realizzazione dei lavori e delle installazioni finali sia in Italia che in Tailandia.

Partners del progetto sono Perini Journal, Ristorante "Gli Orti di Via Elisa", Lombardi Audiovisivi e Hotel Napoléon di Lucca.

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 27 Maggio 2014, alle ore 12:39