1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Il sindaco convoca il presidente della Lucchese: chiarire a tutto campo gli accordi della convenzione in vista della scadenza di giugno

Il sindaco convoca il presidente della Lucchese: chiarire a tutto campo gli accordi della convenzione in vista della scadenza di giugno

Il sindaco Alessandro Tambellini ha convocato per Venerdì 14 febbraio il presidente della Lucchese Libertas Andrea Bacci.

Chiusa dal punto di vista tecnico la partita delle utenze allo stadio Porta Elisa, adesso l'amministrazione comunale intende andare a ridiscutere i contenuti della convenzione che regola i rapporti tra il Comune e la società sportiva, ivi compresa la questione del pagamento delle bollette arretrate.

"A giugno scadono i termini della convenzione - afferma a questo proposito il sindaco Tambellini - e ovviamente è necessario un chiarimento a tutto campo, dopo questi ultimi mesi caratterizzati da una conflittualità non comprensibile e non giustificabile, che ha arrecato danno ingiustamente alle società sportive e alle associazioni che usufruiscono degli spazi del Porta Elisa".

"A questo punto - aggiunge Tambellini - non ci sono più alibi di sorta. I tecnici del Comune hanno avuto indicazione di rispettare i termini del patto e, una volta pervenute le fatture delle bollette lo scorso 23 gennaio, hanno dato disponibilità a pagare il dovuto, che a tutt'oggi deve tuttavia essere ancora quantificato nel dettaglio".  

"Mi aspetto da parte dei dirigenti della Lucchese un atto di responsabilità - conclude il primo cittadino - che deve essere un atto di responsabilità innanzitutto nei confronti della società che gestiscono, che è qualcosa di più e di diverso da una società privata, in quanto fa parte del patrimonio sportivo e culturale della città di Lucca".  

 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 21 Maggio 2014, alle ore 11:32