1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Piano Strutturale: mercoledì 11 giugno in programma un nuovo seminario di approfondimento sul valore e il ruolo della città antica

9 giugno 2014

Prosegue mercoledì 11 giugno il percorso di avvicinamento al Piano Strutturale voluto dall’amministrazione Tambellini per coinvolgere, in questo passo importante per la città, il maggior numero di attori. Alle 9,30 nel Ridotto del Teatro del Giglio il seminario, dal titolo “Il valore e il ruolo della città antica”, si aprirà con i saluti dell’assessore all’Urbanistica Serena Mammini e dell’assessore alla Cultura Alda Fratello. “Lucca, con il suo centro storico definito dalle Mura, rappresenta un costante invito alla creatività – spiegano – Il suo patrimonio urbano è un vero e proprio organismo vivente, è spazio vitale per i suoi abitanti, è risorsa caratterizzata a valori legati all’identità dei luoghi e dei cittadini. Nei suoi cinquecento anni di storia la cerchia monumentale ha saputo riposizionarsi nelle funzioni e nelle fruizioni, reinventandosi da strumento difensivo a parco urbano. Memoria e apertura – concludono – dovranno essere tenute insieme nell’avventura di disegnare l’orma del nostro tempo”.

Il seminario è il terzo del ciclo “Verso il Piano Strutturale”, costituito da cinque incontri di studio, approfondimento e confronto sui principali temi che interessano il nostro territorio e propedeutici alla presentazione dell’Avvio del procedimento. Questo documento costituisce il primo atto del nuovo Piano Strutturale e contiene sia gli obiettivi di piano sia il quadro conoscitivo di riferimento, con l’indicazione delle ulteriori ricerche da svolgere.

La mattina vedrà un primo momento di interventi da parte di consulenti, istituti di ricerca ed esperti nelle discipline connesse alla città storica. In particolare, dopo i saluti istituzionali, interverranno il coordinatore scientifico del Piano Strutturale Gilberto Bedini, il dirigente del settore Urbanistica e Lavori Pubblici Antonella Giannini, il direttore tecnico della Fondazione Cassa di Risparmio Franco Mungai, Francesco Cecati per la soprintendenza BAPSAE di Lucca e Massa Carrara, la Vice presidente della Fondazione Promo PA Lucca Francesca Velani e Maria Teresa Filieri, direttore scientifico della Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti.

La seconda parte del seminario prevede una “conversazione” sul tema: questa fase, coordinata dal garante della comunicazione della Regione Toscana Massimo Morisi, è diretta a coinvolgere attivamente i cittadini e i rappresentanti delle varie realtà locali e di settore con cui l’amministrazione intende confrontarsi per focalizzare obiettivi e azioni da perseguire.




 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Martedì, 10 Giugno 2014, alle ore 11:11