1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Il Sindaco riceve una delegazione di Maceiò nell’ambito del Patto di Amicizia tra le due città

11 settembre 2014

Questa mattina a Palazzo Orsetti il sindaco Alessandro Tambellini ha ricevuto una delegazione proveniente da Maceiò,  nel segno del Patto di Amicizia che vige tra le due città.  Il Patto è attivo dal 2010 e nasce dal riconoscimento dell’importanza storica dell’architetto Luigi Lucarini, nato a Lucca nel 1842 e poi trasferitosi a Maceiò, che contribuì allo sviluppo dell’architettura e dell’urbanistica della capitale di Alagoas. Sono opere di Lucarini il Palazzo Floriano Peixoto, il Teatro Deodoro, il Palazzo dell’Amministrazione, la Corte di Giustizia e del piano urbano della città. Il legame tra le due città è quindi evidente. E proprio una riproduzione della facciata del Teatro Deodoro, è stata portata in dono al sindaco.

A far visita al sindaco sono stati il segretario alla Cultura di Maceiò Vinicius Palmeira, il segretario alle Comunicazioni dello Stato di Alagoas Keylle Lima, assessore alla Cultura di Maceiò Vania Amorim di origine lucchese e Franco Cipriano, cittadino lucchese che frequenta spesso Maceiò ed ha favorito l’incontro tra le due città.

Il sindaco ha dichiarato l’importanza di valorizzare i rapporti con il Brasile, patria di tanti lucchesi emigrati, non solo a livello culturale, ma anche economici e turistici. La delegazione di Maceiò infatti visiterà anche diverse aziende locali per verificare la possibilità di gettare basi per collaborazioni future.

Come azione del Patto di Amicizia, Maceiò porta a Lucca lo spettacolo “Cantando Brasile” del gruppo Coretfal, fondato nel 1975 e ad oggi uno dei gruppi corali più antichi di Maceiò. Coretfal vanta numerose presentazioni in territorio brasiliano e in molti altri paesi del mondo.

I concerti in programma a Lucca sono due. Il primo si terrà domani, venerdì 12 settembre alle ore 17 al Teatro S.Girolamo mentre il secondo domenica 14 settembre alle ore 17 al baluardo S.Croce. Il gruppo corale effettuerà un vasto repertorio, portando in città sonorità del Brasile.



 
 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 11 Settembre 2014, alle ore 16:33