1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina
Menu principale

Contenuti della pagina

Giornata internazionale dei Musei: in attesa della prossima riapertura i luoghi della cultura, della bellezza e della storia celebrano la giornata sul web

Lunedì 18 maggio si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale dei Musei e Lucca coglie l’occasione per preparare la ripartenza delle strutture culturali della città in attesa del via libero normativo definitivo. L’amministrazione comunale in queste settimane si è impegnata in un fitto coordinamento con tutte le strutture cittadine per condividere le molteplici problematiche relative alla riapertura e preparare il progressivo percorso verso la normalità. La giornata di lunedì vuole dare il via a un nuovo corso, non facile, ma che vuole prima di tutto rimettere a disposizione dei cittadini i luoghi dell’identità culturale e della bellezza.
Eventi in diretta social e videoconferenze
Si parte alle ore 12 con l’Archivio Fotografico Lucchese che organizzerà un evento in diretta streaming per presentare le proprie attività e descrivere i vari fondi di raccolta di materiale fotografico presenti al suo interno, in continua espansione;
Alle 15 il Complesso Museale della Cattedrale di Lucca realizzerà un evento social sulla piattaforma Zoom presentando le prossime iniziative del museo e rispondendo alle eventuali domande del pubblico in diretta;
Alle 16 il Lu.C.C.A. Lucca Center of Contemporary Art in diretta “L’opportunità nell’incertezza. I musei dopo la pandemia”, dove il direttore Maurizio Vanni, docente di museologia e marketing museale, offrirà una panoramica sul ruolo sociale e culturale che i musei sono chiamati ad assumere nella complessa contemporaneità;
Altra diretta alle 18 dall’IMT Alti Studi Luccacon un incontro sulla pagina Facebook, in collaborazione con i due Musei nazionali di Lucca, Villa Guinigi e Palazzo Mansi, nell’ambito di una convenzione tra la Direzione regionale musei della Toscana e l’IMT stesso, per dare nuovo impulso alla programmazione culturale delle due istituzioni e offrire a giovani in formazione provenienti da tutto il mondo e da diverse discipline, allievi di IMT, l'opportunità di misurarsi con i problemi concreti della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale italiano.
Tutti i link diretti agli appuntamenti saranno presenti sulle pagine social delle singole istituzioni e sul padlet https://padlet.com/museilucca/museilucca
Video, virtual tour e canale YouTube ‘Live Love Lucca’
il Museo Barsanti e Matteucci del Motore a Scoppio di Lucca ha realizzato un virtual tour mediante un apposito software di visualizzazione tridimensionale degli ambienti interni dotato di animazioni apposite, per un itinerario godibile di visita virtuale. La Fondazione Paolo Cresci per la Storia dell’Emigrazione Italiana aderisce con video presenti sul proprio canale YouTube ed altro materiale di ausilio ai visitatori.
L’Orto Botanico, ilTeatro del Giglio, il Complesso Museale della Cattedrale di Lucca, il Centro Studi Ragghianti - Fondazione Carlo e Licia Ragghianti, la Casa della Memoria e della Pace, ilPuccini Museum Casa Natale di Giacomo Puccini, hanno inoltre prodotto nuovi filmati disponibili sul canale Youtube “Live Love Lucca”.
Infine la Biblioteca Civica Agorà domenica 17 maggio compie 18 anni. In attesa di festeggiare questo traguardo importante insieme a tutte le persone che la frequentano, ha deciso di celebrare il compleanno online con video che saranno caricati sul canale YouTube “Live Love Lucca” e con una serie di eventi da seguire direttamente sulla sua pagina Facebook.
Padlet - L’amministrazione comunale ha messo a punto un ulteriore strumento informativo tra enti museali e pubblico dei fruitori, in una logica sistemica di posizionamento di rete dei soggetti interessati. Padlet che entra in funzione per l’occasione è un aggregatore di notizie che saranno implementate dalle singole istituzioni in grado di fornire una panoramica immediata sull’offerta museale cittadina. Il nuovo strumento è consultabile alla pagina https://padlet.com/museilucca/museilucca
“Le strutture museali della città e l’amministrazione comunale, in coerenza con la grande vivacità di questi anni, non si sono lasciate sopraffare dall’emergenza sanitaria e hanno trascorso queste settimane con attività virtuali, con la preparazione di questo evento di celebrazione della Giornata internazionale dei Musei – afferma l’assessore alla cultura Stefano Ragghianti – Abbiamo messo a punto un nuovo piccolo ma utilissimo strumento elettronico, il Padlet, che servirà per una consultazione immediata e pratica. C’è una grande voglia di ripartire e tutti attendono con impazienza la normativa definitiva che consentirà, speriamo fra pochi giorni, l’accesso del pubblico con tutte le disposizioni di sicurezza. Colgo l’occasione per sollecitare a Governo e Regione regole chiare e sostenibili per le nostre istituzioni culturali. Vedo un grande entusiasmo e una grande voglia di collaborazione fra istituzioni e operatori della nostra città, tutti aspetti che saranno indispensabili per sostenere l’impegno dei prossimi mesi verso una nuova normalità.  L’amministrazione comunale è a fianco di tutti i produttori di cultura per superare la crisi. Come Comune saremmo già stati pronti lunedì a riaprire sia la torre Guinigi che la Torre delle Ore con prenotazione obbligatoria e su turni. Anche Domus Romana - Casa del Fanciullo sul Delfino aveva dato la sua disponibilità ad aprire lunedì ma non possiamo farlo perché ci mancano gli strumenti legislativi. Annuncio comunque che il 23 maggio vogliamo riaprire l’Orto Botanico in occasione dei 200 anni dalla fondazione. Attendiamo quindi le disposizioni definitive per riaprire le porte dei nostri tesori, perché anche l’anima - dopo due mesi di sacrifici - ha bisogno di essere confortata dalla bellezza e dalla nostra storia”.

 


 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 15 Maggio 2020, alle ore 22:07